Mancini e i suoi fratelli: 5 nomi per la panchina dell’Italia

mancini
© foto www.imagephotoagency.it

Ct Italia, le ultime sui possibili allenatori: Roberto Mancini stacca tutti, ma attenzione agli altri quattro concorrenti

Roberto Mancini, ma anche Luigi Di Biagio, Antonio Conte, Carlo Ancelotti e Claudio Ranieri. Sono cinque i nomi per il ruolo di commissario tecnico dell’Italia, attualmente coperto ad interim proprio da Di Biagio. L’ex centrocampista di Roma e Inter gode della stima della Federazione (dei tifosi un po’ meno, visti i convocati) e può avere un futuro in azzurro grazie alle prossime amichevoli, ma Costacurta e Fabbricini puntano in alto. Il preferito, e forse il favorito, è un altro. Per il ruolo di ct Italia e FIGC convergono sul Mancio. Attualmente è allo Zenit, ma una clausola nel contratto potrebbe liberarlo a maggio; a San Pietroburgo le cose non vanno benissimo, ergo Mancini sembra pronto a diventare ct.

Se Mancini è in pole e Di Biagio è leggermente più in basso, scendendo nel borsino dei papabili ct troviamo Antonio Conte. Si libererà dal Chelsea, anche se le sirene del Paris Saint Germain potrebbero portarlo in Ligue One. Ha già esperienza con l’Italia e voglia di rivincita, ma il contratto è oneroso. Ancelotti è libero dopo l’addio al Bayern Monaco, sa gestire lo spogliatoio e ha una bacheca meravigliosa, ma rimane un’incognita. Ranieri invece è uno dei meno probabili, anche se potrebbe ricoprire un ruolo da outsider. Il mister del Nantes ha il profilo giusto, ma probabilmente serve un nome con più appeal.