Connettiti con noi

Hanno Detto

Cuccureddu: «Juventus favorita per lo Scudetto. Ronaldo? Assenza pesante»

Pubblicato

su

Antonello Cuccureddu è stato intervistato in esclusiva da Juventusnews24. Le dichiarazioni dell’ex calciatore della Juventus

Antonello Cuccureddu, ex difensore o centrocampista della Juventus a cavalli tra gli anni ’70 e gli anni ’80, ha rilasciato un’intervista esclusiva ai microfoni di Juventusnews24.com. Ecco le sue dichiarazioni sul momento bianconero.

INIZIO DI STAGIONE – «L’inizio così in salita sinceramente non me lo aspettavo. Ora però la squadra è in ripresa. E’ chiaro che da una squadra come la Juve ci si aspetta sempre una partenza di quelle giuste, se lo aspettano i tifosi come se lo aspetta la stessa squadra ma purtroppo le cose non vanno sempre nel verso giusto. Allegri adesso sta lavorando bene e mi sembra che la svolta ci sia già stata. Io vedo la Juve sempre in primis. Ha la mentalità vincente, storicamente è sempre partita per vincere e non per partecipare, come diceva anche il presidente Boniperti. Stiamo risalendo la classifica, siamo a 10 punti dal Napoli. Anche Milan e Inter sono lì e si sono dimostrate le migliori squadre fino ad ora. Non si può più sbagliare nulla, bisogna continuare a vincere per rimanere attaccati a loro, sperando in qualche passo falso».

CRISTIANO RONALDO – «Non lo discutiamo assolutamente come giocatore. Sicuramente pesa molto. Ora, il sostituto a questi livelli non c’è, ma bisogna cercare attaccanti che possano rimpiazzarlo anche solo in parte. Da Morata e Kean non possiamo pretendere lo stesso numero di gol, ma loro due sono giocatori da Juve. Se hanno puntato su di loro un motivo ci sarà».

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SU JUVENTUSNEWS24