Cutrone fa sognare: «Milan a vita. Mi raso i capelli se andiamo in Champions»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan riparte da Patrick Cutrone: la punta sogna il quarto posto e vuole battere la Juventus. Le ultime e le dichiarazioni

Patrick Cutrone è la faccia del nuovo Milan. Il giovane attaccante sta trascinando la squadra con i suoi gol e con la sua grinta, tanto che anche la Nazionale si è accorta di lui. Luigi Di Biagio lo ha chiamato con l’Italia e il lombardo ha esordito in azzurro contro l’Argentina, diventando uno dei milanisti più giovani a giocare in Nazionale in tempi recenti. A Coverciano ha avuto modo di allenarsi con Gigi Buffon, che si ritroverà di fronte domani sera in uno Juventus-Milan che promette più di una scintilla. Segnerà a Buffon? Riuscirà a portare in alto il suo Milan, magari fino al miracoloso quarto posto? Chissà, intanto lui sogna e fa sognare: «Ho già fatto gol a Buffon in partitella, ripetermi domani in campo sarebbe un sogno. Se faccio un gol decisivo, faccio dieci giri di campo. E se andiamo in Champions mi raso i capelli a zero».

Il futuro di Cutrone: «Sogno quarto posto e Coppa Italia»

 

In attesa del suo primo Juventus-Milan, Cutrone pensa ai prossimi impegni. Il Diavolo ha dieci giornate di fuoco ed è atteso anche dal derby, deciso proprio dal ventenne nell’ultimo confronto di Coppa Italia. La Tim Cup è uno degli obiettivi, così come il quarto posto. E poi c’è il rinnovo di contratto, questione spinosa ma importantissima. Cutrone ha le idee chiare, ha ricevuto offerte ma il suo futuro è in rosso e nero. «I miei prossimi sogni sono il quarto posto con il Milan, e quindi la Champions League, e vincere la Coppa Italia. Si parla del mio rinnovo di contratto, il mio procuratore ha ricevuto offerte ma starà a lui e al club valutare. Io al Milan a vita? Sarebbe bellissimo» conclude Cutrone ai microfoni de La Stampa.