Connettiti con noi

Juventus News

De Ligt: «Il primo obiettivo è vincere la Coppa Italia, poi penseremo a campionato e Champions»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

de Ligt Juventus

Nella luna intervista rilasciata a Tuttosport, Matthijs de Ligt illustra gli obiettivi della Juve: le parole dell’olandese

Matthijs de Ligt ha parlato sulle pagine di Tuttosport a quasi un anno dal suo approdo alla Juventus. Queste le parole del giovane difensore olandese.

BUFFON – «È stano e fantastico nello stesso tempo. Potrei tranquillamente essere suo figlio (ride), perché lui ha 42 anni, vi rendete conto? Quarantadue! Wow! Se lo vedi giocare pensi che ne abbia trenta e qualche cosa, non quarantadue. Quando parliamo non si sente mai questa differenza di età: è così un bravo ragazzo e un campione straordinario e disponibile. Continuo a imparare cose da lui».

JUVE-MILAN – «Si, sarà un po’ strano tornare in campo dopo tre mesi, ma sto molto bene. Mi sento più in forma adesso di prima dello stop per il virus: sono più veloce, più forte. Per me questo periodo di sosta è stato positivo: perché è stato un periodo in cui ho potuto riflettere con calma su quello che stavo facendo bene e su quello che invece riusciva un po’ meno con la Juventus. Torno più forte da questo periodo e non vedo l’ora di mettermi alla prova con una gara ufficiale».

NUOVA JUVE – «In questi primi allenamenti ho visto molti miglioramenti soprattutto nel gioco, nel modo in cui portiamo la pressione, nel modo di gestire la palla. Ora dobbiamo vedere come funzionerà in partita che è una situazione sempre più difficile dell’allenamento, ma partiamo da un’ottima base. Ma abbiamo voglia di tornare in campo e dimostrare quello che abbiamo imparato».

CHAMPIONS – «Sinceramente la vedo lontana. Adesso c’è la Coppa Italia e il campionato. Il primo obiettivo è vincere la Coppa Italia, visto che oltretutto in pochi giorni è in palio il primo trofeo. Poi inizierà il campionato e, ovviamente, vogliamo vincere anche quello. Poi ci concentreremo sulla Champions League. Credo che se giocheremo bene in Coppa Italia, poi affronteremo meglio il campionato e poi saremo lanciatissimi per la Champions. Quindi adesso vinciamo la prima Coppa».

Advertisement