De Magistris su Roma-Napoli: «Senza tifosi è una sconfitta»

de magistris
© foto www.imagephotoagency.it

Il sindaco di Napoli, Raimondo De Magistris, ha parlato in vista dello scontro diretto in programma domani all’Olimpico contro la Roma

I tifosi del Napoli residenti in Campania non potranno assistere dal vivo alla sfida tra Roma e Napoli, uno dei big match dell’ottava giornata di Serie A in programma domani. Luigi De Magistris, sindaco di Napoli, ha parlato a margine dell’assemblea dell’Anci in corso a Vicenza in vista della sfida di domani: «La gara tra Roma e Napoli è una partita importante che viene attraversata dal ricordo di fatti che hanno particolarmente sconvolto la nostra città e penso naturalmente alla morte di Ciro Esposito. Da tifoso del Napoli, da sindaco e da italiano spero che tutto quest’odio possa finire presto».

Prosegue il primo cittadino partenopeo: «I tifosi del Napoli non ci saranno? E’ sempre una sconfitta quando uno stadio non ospita dei tifosi. Le partite devono essere un momento di aggregazione, di gioia, di tifo. Allo stadio ci si deve andare con i figli, bisogna vedere le famiglie, e bisogna garantire a una famiglia la possibilità di recarsi allo stadio senza alcun timore. Deve finire questo odio ed è molto brutto vedere che alcuni tifosi non potranno andare allo stadio».