Connettiti con noi

Calcio Estero

Di Canio: «CR7 United perfetto per le aziende. Il rapporto con Ferguson…»

Pubblicato

su

Paolo Di Canio ha parlato del rapporto di Cristiano Ronaldo con il Manchester United: le sue dichiarazioni

Paolo Di Canio ha parlato del rapporto di Cristiano Ronaldo con il Manchester United. Le sue parole a La Stampa.

RONALDO MANCHESTER UNITED«Mi incuriosisce come potrà interagire con i giovani leoni dello United, come Sancho, Rashford e Greenwood. Anche perché da quello che dice Solskjaer mi sembra che Ronaldo sia assolutamente intoccabile. Cristiano ha fatto benissimo: non poteva trovare sistemazione migliore. Allo United, dove era già un idolo, si riposiziona nel campionato più seguito del mondo e potrà lottare ancora per qualche titolo. Per le aziende CR7 e United è un colpo perfetto. Tecnicamente, che cosa vogliamo dire a Ronaldo? E poi non poteva dire di no a Ferguson. Ho un ricordo molto vivo del loro rapporto. Primo anno di Ronaldo allo United, io giocavo nel Charlton. Cristiano entra nell’ultimo quarto d’ora e cerca sempre il colpo. Sir Alex lo riprende come un padre e gli dice che è troppo lezioso. Alla fine, come dice la storia, Ronaldo ha dato retta a Ferguson».

CHELSEA «Per come vede il calcio Tuchel, con l’aggiunta di Lukaku, il Chelsea è la squadra più completa, lunghissima in ogni reparto in ogni reparto e consapevole dei propri mezzi. Non a caso ha vinto in tre degli ultimi quattro incroci con il City».

KANE«Rimane il mio attaccante preferito, ma lo volevo vedere al City. A 28 anni, non avendo vinto ancora niente, mi sembrava il momento giusto».