Donadoni: «Genoa? Pensiamo a noi stessi. Destro? L’ho visto bene»

donadoni bologna sadiq
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Donadoni, allenatore del Bologna, ha presentato in conferenza stampa il prossimo match in casa del Genoa. Le ultimissime notizie

Sabato di vigilia per il Bologna di Roberto Donadoni. Il tecnico rossoblù è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match del “Ferraris” di domani pomeriggio contro il Genoa. Queste le parole di Donadoni: «L’arrivo di Mandorlini? Non posso fare ipotesi sullo schieramento, noi dobbiamo lavorare su noi stessi, sappiamo cosa fare. L’ambiente del Genoa può portare la squadra ad un atteggiamento agguerrito che porta poi il pubblico dalla tua parte e dovremo essere bravi a non far entrare il loro pubblico in partita. Dobbiamo marcare meglio, concedendo poco spazio in difesa. Destro? Sta meglio. L’ho visto bene in partitella. Petkovic? Dopo un inizio titubante è venuto bene fuori, ha fatto bene nonostante fosse alla prima da titolare in A. Insieme a Destro? Si può fare, dipenderà molto da loro. Saputo? E’ una persona consapevole del suo ruolo fondamentale e lo interpreta in modo intelligente, altri presidenti invece esagerano, non conoscendo i loro limiti perché essere presidente non vuol dire poter fare qualsiasi cosa. Ranieri esonerato? I meriti ormai non vengono più riconosciuti. Non mi piace quello che è accaduto, mi sembra anche una mancanza di tatto: doveva finire almeno la stagione».