Emergenza Coronavirus: rinviate tre gare di A, a rischio la sfida europea dell’Inter

stadio san siro
© foto www.imagephotoagency.it

L’Italia è in piena emergenza Coronavirus. Rinviate Inter-Sampdoria, Atalanta-Sassuolo e Verona-Cagliari. Impossibile ipotizzare eventuali recuperi

Ieri sera il governo ha bloccato tutte le gare di tutti gli sport, di tutte le categorie, in programma oggi in Lombardia e Veneto, comprese dunque le tre gare di Serie A. San Siro, che questa sera avrebbe dovuto ospitare Inter-Sampdoria, resta chiuso. Così come lo stadio di Bergamo per Atalanta-Sassuolo e quello del Verona che aveva in programma la sfida con il Cagliari. In B già era saltata ieri Ascoli-Cremonese (nonostante per i lombardi si trattasse di una trasferta), in Serie C, rinviate nel girone A Giana-Como e Lecco-Pro Patria, nel girone B Arzignano-Padova e Feralpisalò-Carpi.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, l’Inter tornerà ad allenarsi nella mattinata di oggi, in vista della gara di Europa League di giovedì a San Siro con il Ludogorets, altra partita ovviamente a rischio. L’ipotesi al momento più probabile è che si giochi a porte chiuse. Al Centro Suning comunque erano già state attivate alcune misure di sicurezza: chiunque volesse entrare doveva dimostrare con il proprio documento di non provenire dagli undici comuni del focolaio.

Ancora impossibile immaginare quando si possano disputare i recuperi delle tre gare rinviate oggi, soprattutto per quanto riguarda la sfida dell’Inter e dell’Atalanta. La squadra di Conte è infatti impegnata sia in Europa League, sia in Coppa Italia; quella di Gasperini  in Champions League.