Connettiti con noi

2011

Esclusiva, Bolchi: “Milan e Juventus, solo voi per lo scudetto. Mercato, Ancelotti e Serie A…”

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Serie A, estero e mercato. Una gran carrellata di argomenti affrontata, in esclusiva dalla redazione di calcionews24, con Bruno Bolchi, ex allenatore, che ha detto la sua su molte tematiche

Milan e Juventus: sono le uniche due che possono lottare per lo scudetto?
“Si, penso che sono le uniche due a poter competere per il tricolore. Le altre sono buone squadre, ma non sono attrezzate per dar fastidio seriamente a Milan e Juventus, nonostante Lazio e Udinese siano club di gran rispetto, l’Inter è piuttosto lontana. 8 punti non son molti, però avendo davanti tante squadre, pensare che l’Inter vinca e le altre crollino tutte, è piuttosto difficoltoso.”

Sulla Roma: si sta instaurando un progetto a lungo termine e non di facile attuazione. Cosa pensa di questo corso-Luis Enrique?
“Mi sembra che si sia iniziato un ciclo nuovo con molti giovani, tra i quali alcuni davvero interessanti. Se avrà  la costanza di proseguire su questa strada, penso che in un paio d’anni potrà  perseguire ottimi risultati. La strada è giusta, perchè è in controtendenza con le abitudini del calcio nostrano”

Spostiamoci sull’estero: ufficializzato Ancelotti al PSG. Cosa ne pensa?
“Io credo che i francesi avendo un presidente con capitali enormi e avendo giocatori di qualità  ed un allenatore di grande esperienza internazionale come Ancelotti penso che siano destinati ad un futuro brillante. Vedremo questa squadra, presto, tra le prime d’Europa”

Napoli: in Champions ottimi risultati, in campionato passo lento. Secondo lei è dovuto alla rosa ristretta?
“Per me i partenopei hanno un’ottima squadra e tutto questo desta in me stupore. Non me lo sarei aspettato. Molti parlano che il problema son le coppe, ma voglio ricordare che l’Inter ha vinto tutte le competizioni giocando tutte le coppe, dunque non è questo il problema…”

Il Genoa ha acquistato Gilardino…
“Colpo positivo. Alberto, a Firenze, aveva fatto il suo tempo: perse tante motivazioni, dopo che la Fiorentina pensava di poter raggiungere grandi traguardi, poi ridimensionati, necessitava un cambio. Con i grifoni, secondo me, rivedremo il vero Gilardino”

Per rimpiazzare lo stesso, per la Fiorentina si fanno diversi nomi: Amauri, Maxi Lopez e Floccari. Cosa ne pensa?
“Io ho i miei dubbi che la Fiorentina possa acquistare questi giocatori, dall’ingaggio piuttosto eccessivo per i parametri che i viola hanno scelto. Operare a gennaio non è mai facile, ma penso che faranno qualcosa, a meno che non puntino sui giovani, considerando che il campionato della Fiorentina è delineato. Senza rischi, io punterei sui giovani.”

Juve-Borriello: vicinissimi alla firma. Come vede questo colpo?
“Io penso che Borriello sia un buon giocatore, ottimo. Pensiamoci, però: la Juve ne ha bisogno? Ha molti attaccanti, non vedo la necessità . Si vede che dall’interno hanno fatto valutazioni diverse”

Calcioscommesse. Un suo giudizio…
“Il tutto è vergognoso. Spero sempre che la cosa si sgonfi, ma visti gli ultimi episodi, si prospettano tempi difficili per il nostro calcio. Penso che qualcosa di vero ci sia…”