Fantacalcio. “Era meglio non schierarlo”: i peggiori 11 della 26ª giornata

berardi sassuolo
© foto www.imagephotoagency.it

Fantacalcio. “Era meglio non schierarlo”: i peggiori 11 della 26ª giornata. Vediamo, reparto per reparto, i giocatori che si conquistano la titolarità nella nostra speciale formazione

Mentre per molti allenatori di Fantacalcio il posticipo al lunedì è stato salvifico (tipo la sottoscritta), per altri è stato letteralmente deleterio (tipo il mio avversario). Gente che partiva dalla solida convinzione che ormai la giornata era fatta e poi Belotti, Kalinic e l’insospettabile Saponara l’hanno ribaltata. Ma questo è il gioco, amici miei. Lo conosciamo bene. Parallelamente c’è da dire che, per come si erano messe le carte in tavola, non poche bollette sono saltata in questa meravigliosa giornata di campionato: il Napoli che perde in casa contro l’Atalanta, alla Juventus tolgono il gol a Mandzukic per dichiararla autorete del portiere, il Pescara torna a perdere e chi aveva Caprari a nominare parecchi santi. E vogliamo parlare del match tra il Sassuolo e il Milan? Un mucchio di errori arbitrali, tra rigori sbagliati, da ripetere o inventati che fanno saltare le coronarie anche al più ascetico dei nostri allenatori di Fantacalcio. Ma andiamo con ordine e vediamo chi sono i peggiori undici di questa settimana.

PORTIERE E DIFESA – Iniziamo dal portiere e senza troppo clamore Skorupski si prende nuovamente la titolarità, non che ci aspettassimo un risultato diverso dato l’impegno contro la Juventus. Quello che non potevamo aspettarci era che togliessero il gol a Mandzukic per darlo in dote all’estremo difensore toscano. Con il suo splendido 1,5 non inficia il record di Perin, ma è comunque un bel voto per la nostra formazione di peggiori. In difesa quattro condottieri (due dei quali mi appartengono) Per Torosidis è il rosso ad abbassare notevolmente la votazione (4), lo stesso voto va a Dos Santos del Crotone e Hysaj del Napoli. Chiude il reparto Bereszynski (4,5) che contro il Palermo va in affanno e causa, a quanto visto da Doveri, il rigore poi realizzato da Nestorovski.

CENTROCAMPO E ATTACCO – Oggi andiamo con un modulo diverso, il 4-4-2 (io che sono affezionata alla mediana a tre) e troviamo nuovamente un blucerchiato, Djuricic, alla sua prima partita da titolare sull’esterno del centrocampo a tre con Praet e Barreto. Tanto nervosismo, un giallo e poca concretezza, per lui arriva il 4,5 che non perdona. Stessa votazione che con perizia prendono Memushaj del Pescara e, per la seconda volta in due giornate, Benassi del Torino. Veramente male anche Kessie che, tornato appannato dalla Coppa d’Africa non sta facendo proprio benissimo, rosso nella partita contro il Napoli e 4,5 in pagella. Per l’attacco non potevamo rimanere insensibili davanti al rigore sbagliato da Berardi (1,5), una stagione da dimenticare al Fantacalcio per lui. Ma per non sentirsi solo oggi a fargli compagni c’è pure il compagno di squadra Defrel che si prende un sonoro 4,5 e chiude il nostro undici. Il totale di questa formazione da infarto è di 42 punti.