Felipe Anderson, la Lazio attende il brasiliano

simone inzaghi infortunio felipe anderson lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Infortunato a luglio, Felipe Anderson ha recuperato: si punta fine ottobre per rivederlo in campo con la Lazio

Sarà pure domenica, ma riabbracciare il campo è la sensazione più bella per un calciatore. Per cui addio alle festività, la fatica come unico principio che ti guida: almeno è così per Felipe Anderson, che non vede l’ora di tornare in campo. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, il brasiliano si è ritrovato a Formello per allenarsi in maniera quasi solitaria (solo Basta e Strakosha con lui), come a sfogare sul campo l’insofferenza per il lungo periodo d’inattività. In effetti, Felipe Anderson manca alla Lazio dal 29 luglio scorso, quando si ritrovò infortunato durante un’amichevole in pre-stagione contro il Bayer Leverkusen. Da quel momento, è partito il lungo percorso di recupero, anche se all’inizio si era pensato a un problema di poco conto: niente Supercoppa Italiana, rinviato l’inizio di stagione e una tendinopatia cronica a tenerlo fuori dalla squadra. Ora che l’infortunio è sparito, bisognerà però recuperare la migliore condizione, di fatto cominciando da capo la preparazione, come se ci fosse un nuovo ritiro estivo. Ma non importa a Felipe Anderson, felice anche solo per il fatto di poter riabbracciare il campo e i suoi compagni.