Fiorentina-Inter Primavera 1-2: pagelle e tabellino

pinamonti inter
© foto www.imagephotoagency.it

Fiorentina-Inter Primavera, finale campionato Primavera TIM 2016/2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

L’Inter Primavera è campione d’Italia per l’ottava volta della sua storia! I nerazzurri tornano a vincere il titolo a 5 anni dall’ultima volta mentre per i viola ancora una delusione: la Fiorentina non vince il campionato dal 1982-83. I nerazzurri non hanno sbagliato l’approccio e hanno portato a casa meritatamente la gara. Grande delusione per la Viola, poco reattiva in avanti. Vanheusden e Pinamonti hanno confermato quanto di buono si dice sul loro conto, così come Awua e Castrovilli mentre a deludere sono stati l’attacco e la difesa della Fiorentina. L’Inter porta a casa il titolo per la gioia del popolo interista presente al Mapei Stadium.

FIORENTINA-INTER PRIMAVERA: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Fiorentina-Inter Primavera 1-2: pagelle e tabellino

MARCATORI: 18′ Vanheusden, 22′ st Pinamonti (I); 30′ st rig. Sottil (F)

FIORENTINA (4-3-3): Cerofolini 6,5; Mosti 5,5, Illanes 5, Chrzanowski 5, Pinto 5,5 (1’ st Ranieri 5,5); Trovato 6 (38′ st Caso S.v.), Diakhate 5,5, Castrovilli 6,5; Perez 6, Mlakar 5 (17′ st Gori 6), Sottil 6,5. A disposizione: Satalino, Ghidotti, Militari, Ferigra, Faye, Maganjic, Marozzi, Benedetti, Meli. Allenatore: Federico Guidi

INTER (4-2-3-1): Di Gregorio 6; Mattioli 6, Gravillon 6,5, Vanheusden 7, Cagnano 6; Carraro 6,5, Awua 7; Emmers 6,5 (38′ st Danso S.v.), Rover 6 (13′ st Bakayoko 5), Rivas 6,5; Pinamonti 7. A disposizione: Mangano, Valietti, Belkheir, Bollini, Butic, Lombardoni, Mutton, Dekic, Sala, Putzolu. Allenatore: Stefano Vecchi

ARBITRO: Di Bello della sezione di Brindisi

NOTE: AMMONITI: Illanes, Diakhate, Castrovilli (F); Rover (I)

FIORENTINA – IL MIGLIORE

CASTROVILLI 6,5 – E’ giovanissimo e si parla di lui già da diversi anni. E’ cresciuto nel Bari, e in Puglia hanno fatto davvero un ottimo lavoro. Corvino, come spesso gli capita, ci ha visto giusto ancora una volta. Gara di personalità del numero 10 che non ha disegnato anche qualche magia, non fine a se stessa.

FIORENTINA – IL PEGGIORE

ILLANES 5 – Perde il duello con Pinamonti. Il centravanti dell’Inter ha maggiore esperienza e la sfrutta a dovere per liberarsi dalla marcatura del giocatore viola. Pomeriggio da dimenticare per il difensore.

INTER – IL MIGLIORE

AWUA 7 – Che grinta, che personalità! Gioca da veterano, rubando una quantità industriale di palloni ma dà il via alla manovra dimostrando anche una buona tecnica. E’ il padrone assoluto del centrocampo e l’Inter vince la lotta in mezzo grazie al suo leone nigerinano!

INTER – IL MIGLIORE

PINAMONTI 7 – E’ l’uomo più atteso e non delude. Acclamato dal popolo nerazzurro già nel riscaldamento, il centravanti realizza un gol da vero numero 9 nel secondo tempo, sfruttando il bellissimo assist di Emmers. Lotta e tiene duro contro i tanti colpi subiti e sfiora anche il gran gol da centrocampo.

Fiorentina-Inter Primavera: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La Fiorentina ha provato a partire forte nella ripresa ma, come nel primo tempo, non ha trovato la formula giusta per far male alla difesa interista. I nerazzurri hanno raddoppiato con Pinamonti e hanno sfiorato almeno tre volte il gol dopo l’1-2 viola, dimostrando coraggio e sangue freddo. Rammarico per la formazione gigliata, troppo sterile nella manovra offensiva.

45+3 – Triplice fischio finale: l’Inter Primavera è campione d’Italia!

45’+1 – Colpo di testa di Illanes, palla fuori.

45′ – Tre minuti di recupero.

43′ – Altra grande occasione per l’Inter: Bakayoko tutto solo contro il portiere viola, calcia di poco a lato.

40′ – Pinamonti prova il gol da centrocampo, palla fuori di un niente.

39′- Contropiede dell’Inter, praterie per il nuovo entrato Danso che tutto solo contro Cerofolini calcia clamorosamente a lato. Mezzo Mapei Stadium esulta ma è solo un’illusione ottica.

38′ – Sostituzione nella Fiorentina, è accaduto davvero: Caso per Trovato. Sostituzione nell’Inter: fuori Emmers, dentro il numero 10 Danso.

37” – Ammonito Cagnano per un fallo sulla trequarti.

34′ – Ancora Inter pericolosa: conclusione di Vanheusden, dall’interno dell’area, palla fuori non di molto.

33′ – Inter vicinissima al tris: splendida conclusione di Pinamonti, strepitosa risposta in angolo di Cerofolini.

30′ – Calcio di rigore per la Fiorentina: Sottil viene steso in area da Bakayoko e per Di Bello ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Anche la Var conferma. Dal dischetto lo stesso Sottil spiazza Di Gregorio e dimezza le distanze.

28′ – Ammonito Castrovilli: il 10 viola ha strattonato Emmers, a terra, dopo un contrasto.

25′ – Fiorentina vicina al gol: colpo di testa di Gori, su azione d’angolo, palla fuori di un niente.

22′ – Raddoppio dell’Inter: inserimento di Bakayoko, palla indietro per Emmers che pennella al centro per Pinamonti che con un bellissimo colpo di testa batte Cerofolini.

21′ – Conclusione insidiosa da oltre 20 metri di Trovato ma il tiro del centrocampista viola non inquadra, di poco, lo specchio.

19′ – Ammonito Diakhate dopo un fallo su Pinamonti.

18′ – Secondo cambio per Guidi: dentro Gori, fuori Mlakar.

13′ – Primo cambio nell’Inter: dentro Bakayoko, fuori Rover.

12′ – Contropiede nerazzurro ma Rover vanifica tutto calciando male.

9′ – Calcio d’angolo di Castrovilli, palla non lontana dall’incrocio.

7′ – La Fiorentina spinge a testa bassa ma non riesce a sfondare.

1′ – La Fiorentina effettua il primo cambio: fuori Pinto, dentro Ranieri. Riparte il secondo tempo.

SINTESI PRIMO TEMPO – Buona partenza della formazione di Vecchi. I nerazzurri non hanno sbagliato l’approccio alla gara e hanno controllato, nella fase iniziale e centrale della gara, il gioco. Dopo un paio di tentativi dalla distanza, è stato il difensore Vanheusden a trovare il gol su azione d’angolo ma il belga deve dire grazie al pessimo posizionamento dei viola che hanno lasciato il numero 6 libero di colpire. La reazione della Fiorentina c’è stata ma ai viola è mancata la cattiveria necessaria per far male all’Inter.

45’+1 – Finisce il primo tempo: Inter in vantaggio per 1 a 0. Decide il gol del difensore Vanheusden.

45′ – Conclusione di Trovato, palla vicina al palo.

43′ – Ammonito Rover per un fallo su Carraro.

41′ – Discesa di Mattioli, conclusione di prima di Carraro ma palla alta.

37′ – Manovra avvolgente della Fiorentina ma Mosti spreca tutto calibrando male il cross.

33′ – Conclusione di Rover, respinta con i piedi di Cerofolini. Sul prosieguo dell’azione per poco Illanes, a causa di un rimpallo, non procura un autogol.

30′ – Calcio d’angolo per la Fiorentina, Di Gregorio esce bene e blocca in due tempi.

22′ – Azione pericolosa di Sottil che parte da sinistra, si accentra e calcia ma la conclusione del numero 7 viola non inquadra lo specchio.

20′ – Prima ammonizione della partita: giallo a Illanes per un duro intervento a centrocampo su Pinamonti.

18′ – Cambia il risultato, Inter in vantaggio: calcio d’angolo di Rivas, colpo di testa di Vanheusden, uno dei più attesi, e nerazzurri avanti.

16′ – Ripartenza dell’Inter, Emmers si invola verso la porta ma tenta un improbabile pallonetto che si perde sul fondo.

15′ – Buon momento dei viola. Splendida apertura di Castrovilli per Sottil che mette al centro ma Cagnano si salva in corner.

14′ – Colpo di testa di Illanes su azione d’angolo, smanaccia Di Gregorio.

13′ – E’ l’Inter a fare la partita ma la Fiorentina si difende con ordine.

8′ – Conclusione di Rivas smorzata da un difensore viola, para Cerofolini.

5′ – Cross dalla destra per Pinamonti, colpo di testa bloccato in due tempi da Cerofolini.

1′ – Fischio d’inizio. E’ iniziata la finale del campionato Primavera tra Fiorentina e Inter.

Si avvicina il calcio di inizio della finale del campionato Primavera tra Fiorentina ed Inter. Tra pochi minuti via alla diretta live con tutti gli aggiornamenti, direttamente dal “Mapei Stadium” di Reggio Emilia, su Fiorentina-Inter.

Fiorentina-Inter Primavera: formazioni ufficiali

La gara tra i viola e i nerazzurri vale la finale Scudetto del campionato Primavera TIM 2016/2017. La partita è in programma per questo pomeriggio alle ore 18 presso il Mapei Stadium di Reggio Emilia. La Fiorentina è arrivata in finale battendo la Juventus ai rigori (1 a 1 dopo i temi regolamentari), mentre nel turno precedente delle final eight la formazione di Federico Guidi aveva eliminato l’Atalanta. L’Inter ha battuto in semifinale la Roma campione in carica per 1 a 0 e nel turno precedente il Chievo. La formazione nerazzurra allenata da Stefano Vecchi, traghettatore della prima squadra nel finale di stagione, può tornare campione d’Italia cinque anni dopo l’ultima volta. Impresa più grande sarebbe quella della Fiorentina, che non vince il campionato dal 1983.

FIORENTINA (4-3-3): 12 Cerofolini; 5 Mosti, 17 Illanes, 4 Chrzanowski, 29 Pinto; 27 Trovato, 8 Diakhate, 10 Castrovilli; 26 Perez, 9 Mlakar, 7 Sottil. A disposizione: 1 Satalino, 12 Ghidotti, 3 Ranieri, 6 Militari, 14 Caso, 16 Ferigra, 18 Gori, 19 Faye, 20 Maganjic, 21 Marozzi, 23 Benedetti, 25 Meli. Allenatore: Federico Guidi

INTER (4-2-3-1): 1 Di Gregorio; 13 Mattioli, 5 Gravillon, 6 Vanheusden, 3 Cagnano; 4 Carraro, 14 Awua; 8 Emmers, 18 Rover, 22 Rivas; 9 Pinamonti. A disposizione: 12 Mangano, 2 Valietti, 7 Bakayoko, 10 Danso, 11 Belkheir, 16 Bollini, 17 Butic, 19 Lombardoni, 20 Mutton, 21 Dekic, 23 Sala, 24 Putzolu. Allenatore: Stefano Vecchi

Fiorentina-Inter Primavera: probabili formazioni e pre-partita

Non dovrebbero esserci troppe novità rispetto alle partite dei quarti di finale di finale di entrambe le formazioni. I viola di Federico Guidi dovrebbero puntare ancora sui soliti uomini, facendo a meno soltanto dello squalificato Riccardo Baroni (espulso contro la Juve). A centrocampo ancora spazio per la stellina Gaetano Castrovilli, in avanti ci sarà ancora Riccardo Sottil. Nessuna novità anche per quel che riguarda i nerazzurri di Stefano Vecchi, che in avanti confermeranno la stella Andrea Pinamonti, autore di un gran campionato.
FIORENTINA (4-3-3) – Cerofolini; Mosti, Illanes, Chrzanowski, Pinto; Trovato, Diakhate, Castrovilli; Perez, Mlakar, Sottil. Allenatore: Guidi
INTER (4-3-3) – Di Gregorio; Valietti, Vanheusden, Gravillon, Cagnano; Emmers, Carraro, Awua; Rivas Vindel, Pinamonti, Belkheir. Allenatore: Vecchi

Fiorentina-Inter Primavera: le curiosità e i precedenti

Grande attesa per la finale che assegnerà il titolo del campionato Primavera. A giocarsi lo scudetto l’Inter di Stefano Vecchi, già 7 titoli in bacheca, l’ultimo nel ’11-12, e la Fiorentina di Federico Guidi (i viola hanno vinto 4 volte il titolo, l’ultima però nell’82-83). La vincitrice del Campionato Primavera affiancherà Juventus e Roma, quest’ultime già qualificate in virtù dei risultati delle prime squadre, nella prossima Champions League dei giovani, la Youth Leagu 2017/2018. La Fiorentina ha eliminato Atalanta e Juventus, l’Inter ha fatto fuori Chievo Verona e Roma.

Fiorentina-Inter Primavera: l’arbitro del match

Sarà Di Bello di Brindisi a dirigere il match tra Fiorentina e Inter in programma al Mapei Stadium di Reggio Emilia alle ore 18. Gli assistenti del fischietto brindisino saranno Preti e Fiorito. Il quarto uomo sarà Schirri. Di Bello ha diretto per 3 volte la prima squadra dell’Inter (sempre in trasferta, nelle vittorie contro Sassuolo, Cagliari e Lazio) mentre non ha mai arbitrato la Fiorentina.

Fiorentina-Inter Primavera Streaming: dove vederla in tv

Qui di seguito le informazioni per vedere la partita: Fiorentina-Inter Primavera in streaming gratis ed in diretta tv: come vederla. Come anticipato, la gara è in programma a partire dalle ore 18 e sarà trasmessa in chiaro sulle frequenze di Rai Sport (canale 58, anche in HD al canale 57, canale 227 del buquet Sky) e Sportitalia (canale 153 o in HD canale 60, canale 225 del buquet Sky). La gara Fiorentina-Inter Primavera in streaming sarà visibile anche per pc, smartphone e tablet tramite l’app dedicata RaiPlay, utilizzabile su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile. La partita sarà visibile anche sul sito raiplay.it (visibile da pc e dispositivi mobile) e su quello di Sportitalia. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui invece potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio Rojadirecta: Rojadirecta.