Connettiti con noi

Lazio News

Come giocherà la nuova Lazio di Simone Inzaghi

Pubblicato

su

Formazione Lazio 2018-2019: ecco come giocheranno i biancocelesti di Simone Inzaghi, che dovranno gestire il doppio impegno Serie A-Europa League

Qualche pilastro ha lasciato la Capitale, ma non per questo la Lazio versione 2018-2019 sarà meno competitiva di quella dello scorso anno. Anzi. Se c’è un allenatore che sa valorizzare tutte le risorse a disposizione è proprio quello biancoceleste, quel Simone Inzaghi protagonista nella passata stagione, trattenuto a furor di popolo dal presidente Claudio Lotito, che con lui vuole proseguire un ciclo che può impreziosire la storia del club. La sua mano si vede dal punto di vista tattico, ma soprattutto nella gestione di uno spogliatoio tenuto sempre sulla corda. La Lazio si è poi sgonfiata sul più bello, scivolando sia in campionato, sia in Coppa Italia, sia in Europa League, ma si è fatta apprezzare come una delle realtà più interessanti del calcio europeo. E non è detto che, a fronte anche di alcune cessioni illustri come quelle di Felipe Anderson e De Vrij, l’impresa di stupire tutta Europa non possa essere ripetuta.

Innanzitutto, si riparte dai baluardi dello scorso anno. Primo fra tutti Tomas Strakosha, confermato titolare della compagine biancoceleste. Alle sue spalle c’è Silvio Proto, arrivato a parametro zero, ma il numero uno della Lazio sarà ancora l’albanese. In difesa, nello schieramento a tre, i titolari sono presto scelti: Luiz Felipe a destra, il nuovo arrivato Francesco Acerbi al centro e il veterano Radu a sinistra. Solidità che può essere fornita anche dall’apporto di Bastos e Wallace, due giocatori chiamati a compiere il definitivo salto di qualità. La merce preziosa è invece tutta a centrocampo: con Lucas Leiva in cabina di regia, Milinkovic-Savic come interno destro e il talentuoso Berisha che si alternerà con Parolo a sinistra. Sulle fasce Marusic e Lulic sono gli intoccabili. Una grande mano, tuttavia, sarà data da Milan Badelj arrivato a parametro zero alla corte di Inzaghi. Il giocatore croato sarà un’ottima pedina in chiave turnover, pronto a far rifiatare Lucas Leiva durante la stagione.

Così come sono intoccabili anche i gioielli in attacco: Felipe Anderson ha salutato la truppa, idem Nani, ma Ciro Immobile e Luis Alberto sono i più incedibili fra gli incedibili. Loro garantiscono gol, fantasia, fisicità, estro e personalità. Rincalzo non da sottovalutare è Joaquin Correa, che arriva nella Capitale pronto a mettere in difficoltà Inzaghi e provare a ritagliarsi uno spazio da titolare. Personalità di cui questa Lazio ha bisogno come il pane per evitare di sprofondare sul più bello. Come accaduto l’anno scorso. Un anno nel quale anche una buona dose di sfortuna nei momenti cruciali ci ha messo lo zampino.

Formazione Lazio 2018-2019: i titolari

LAZIO (3-5-1-1): Straskosha; Luiz Felipe, ACERBI, Radu; Marusic, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, BERISHA, Lulic; Luis Alberto; Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi.