Francia ’98, Blatter sicuro: «Nessuno ha imbrogliato»

Iscriviti
mediapro blatter
© foto www.imagephotoagency.it

Dichiarazioni dell’ex capo della Fifa Blatter sul sorteggio truccato a Francia ’98 raccontato da Platini

E’ un Sepp Blatter risoluto e chiaro sulla sua posizione quello che è stato intervistato dai colleghi della redazione del giornale transalpino ‘L’Equipe’; l’ex presidente della Fifa ha infatti smentito categoricamente le dichiarazioni del suo vecchio braccio destro Michel Platini. L’ex campione e fantasista della Juventus (il primo nella storia a vincere 3 Palloni d’Oro consecutivi, dal 1983 al 1985) avrebbe infatti affermato nel corso di una trasmissione televisiva di essere stato protagonista di un imbroglio sul sorteggio del Mondiale di Francia ’98, affinchè la Nazionale di casa e il grande Brasile non si affrontassero prima di una ipotetica finale. Per questo motivo l’ex massima carica della Fifa, in forza dal 1998 al 2015, ha dichiarato che non c’è stata nessuna azione pilotata sul sorteggio.

Ecco un estratto delle sue dichiarazioni: «Non c’è stato nessun imbroglio, non possiamo parlare di imbrogli, il termine è sbagliato, il problema è il suo vocabolario. E’ stato il comitato organizzatore a stabilire i criteri del sorteggio e in ogni caso per avere la finale da sogno devi prima vincere le partite». Chi avrà detto effettivamente il vero? Dobbiamo attendere ulteriori sviluppi in merito a questa vicenda..