Futuro Pescara: scontro totale tra Sebastiani e Iannascoli

sebastiani pescara
© foto www.imagephotoagency.it

Futuro Pescara: duro botta e risposta tra il presidente Sebastiani e Iannascoli

Futuro Pescara: continua il botta e risposta tra le parti – 1 marzo, ore 15.57

Mentre si parla dell’interesse di una cordata milanese per il Pescara, il quotidiano Il Centro riporta il dialogo, a distanza, piuttosto stizzito tra Sebastiani e Iannascoli. Prima di formulare un’offerta, l’ex amministratore delegato vuole avere sottomano la situazione aggiornata dei conti, mentre il Presidente tuona: «Ma quale due diligence? Iannascoli deve presentare un’offerta. Poi vedremo se ci saranno le condizioni per una positiva conclusione della trattativa».

Futuro Pescara: si attende la risposta all’interesse di Iannascoli, intanto Sebastiani fa sapere che è disposto a vendere il 70% delle quote societarie – 28 febbraio, ore 13.10

Non c’è ancora chiarezza intorno al futuro del Pescara. Iannascoli si è detto pronto a fare un’offerta per le quote maggioritarie del club. Sebastiani nega e fa sapere che è disposto a vendere il suo pacchetto di maggioranza, che supera il 50%, solamente a patto che il compratore rilevi anche il resto delle quote per un totale del 70%. Somma che, come riporta il Centro, Iannascoli si è già detto pronto a trattare. Si attende solo la risposta del presidente Sebastiani che per ora non è arrivata.

Futuro Pescara. Il presente del Delfino è la disperata lotta alla salvezza, con Zdenek Zeman capace di ridare un pizzico di entusiasmo ad un ambiente ormai depresso. Il domani biancoblu, invece, è ancora tutto un punto interrogativo. Sebastiani è stato nuovamente preso di mira dai tifosi presenti allo stadio Bentegodi per Chievo Verona – Pescara e ha risposto così a chi gli chiedeva della questione, come riporta Il Centro: «»Non commento i cori contro di me. Non mi interessa nulla». Per poi orientare il focus sull’offerta presentata dall’ex amministratore delegato del club, Iannascoli, dichiarando: «Se qualcuno vuole comprare deve venire da me. Non ho ricevuto ancora alcuna offerta da Iannascoli. Quando arriverà la valuterò. Chi vuole acquistare deve contattare il sottoscritto non le televisioni. Gli spot televisivi non servono a nulla». Pronta la replica dell’altro protagonista della questione: «Sebastiani mente sapendo di mentire. Giovedì sera il mio legale ha inviato la richiesta, via Pec, all’Interservices Leaging. Naturalmente è tutto documentato dalle ricevute. Alla data odierna, però, non è arrivata alcuna risposta se non le dichiarazioni a mezzo stampa di Sebastiani che non hanno valore».