Connettiti con noi

Calcio Estero

Gascoigne confessa: «Odio la dipendenza dall’alcool»

Pubblicato

su

gascoigne

Paul Gascoigne, ex giocatore tra le altre della Lazio, confessa la sua dipendenza dall’alcool che lo sta rovinando

Dopo l’ennesima nottata a base di alcool e probabilmente di sostanze stupefacenti l’ex fenomeno del calcio mondiale Paul Gascoigne confessa quella che per lui è ormai una vera e propria malattia: l’alcolismo. Recentemente Gazza ha perso la nipote di soli 22 anni Jay Kerrigan, per superare il grave lutto si è nuovamente rifugiato nel gyn bevuto in quantità folli.
GASCOIGNE SI CONFESSA – Il giornale britannico The Sun ha pubblicato un’interessante intervista all’ex giocatore della Lazio. Queste le sue parole: «Odio dipendere dall’alcool. Una volta invece amavo andare al pub la domenica con i compagni di squadra a giocare a domino». Sulle due bottiglie di gyn bevute dopo la morte della nipote: «Lì per lì non ho pensato a quello che stavo facendo». Sulla cocaina: «L’ultima volta che ho provato la cocaina avevo 16 anni. Mi ero sentito malissimo, ora invece sto bene».

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.