Gasperini: «Mbappe? Spero non sia nulla di grave. Ilicic ci manca moltissimo»

© foto www.imagephotoagency.it

Gian Piero Gasperini ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio dell’Atalanta contro il Milan. Le sue parole

Gian Piero Gasperini ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio dell’Atalanta contro il Milan. Le sue parole.

MATCH – «Un risultato giusto, potevamo anche vincere. Non è facile vincere queste partite vista la stanchezza e la lucidità che manca. La squadra è stata brava dopo essere andata sotto, abbiamo creato le occasioni per vincere».

RIGORI – «Peccato aver sbagliato tre rigori a San Siro, ne abbiamo segnati tanti in stagione. Muriel e Malinovskyi sono due ottimi rigoristi ma è stato bravo Donnarumma a coprire bene la porta».

MBAPPE – «Mi spiace che si sia fatto male Mbappe, spero non sia nulla di serio. Non vogliamo vincere sulle disgrazie degli altri. Anzi, se vinci contro questo tipo di giocatori il tuo risultato è ancora più valorizzato».

DIFENSORI – «In questo momento le qualità della difesa si sono innalzate moltissimo. Stanno facendo una serie di prestazioni notevoli, stasera non era facile contro l’attacco del Milan e si sono comportati bene. Questa è la base per reggere forte l’urto con squadre come il Psg, non sono deluso di questo risultato».

ILICIC – «Ci manca moltissimo. Fino a febbraio/marzo era il giocatore più determinante del nostro attacco, ci fa fare un salto di qualità decisamente importante. Abbiamo fatto a meno di Zapata tanti mesi ora dovremo aspettare Ilicic. Quest’anno va così».

CROTONE – «Crotone è una piazza bellissima, è stata la mia prima esperienza da allenatore professionista. Ho vissuto benissimo lì, con tanto affetto della gente».