Ex Genoa, Miura non si arrende all’età: «52 anni? Mi ritiro quando sarò morto»

Ex Genoa, Miura non si arrende all’età: «52 anni? Mi ritiro quando sarò morto»
© foto Wikimedia Commons

Kazuyoshi Miura giocherà fino alla morte, letteralmente. Il calciatore giapponese, attualmente in forze allo Yokohama FC, non ha nessuna intenzione di fermarsi

In un’intervista rilasciata al quotidiano francese L’Equipe, l’attaccante ex Genoa ha svelato le sue intenzioni circa il futuro da calciatore. Miura, che ha compiuto 52 anni lo scorso febbraio, aveva rinnovato il suo contratto diventato il calciatore in attività più anziano.

L’attaccante dello Yokohama vuole giocare fino all’ultimo respiro: «Ritiro? È il corpo che decide. Se sarò stanco al punto da non potermi allenare, sarà il momento. Oggi non riesco a immaginare di dire addio a 50mila persone dentro uno stadio. Non mi interessa diventare allenatore, presidente, direttore sportivo o commentatore tv: il mio unico desiderio è essere un calciatore. Fino alla morte se possibile. Quando morirò vorrei che si dicesse che è morto il calciatore Kazu Miura, non l’ex giocatore».