Germania, multa salata alla Federazione per l’assegnazione dei Mondiali 2006

germania loew papa
© foto www.imagephotoagency.it

Germania, la Federazione tedesca è stata multata di 19 milioni per l’assegnazione dei Mondiali 2006

Multa salata per la Germania. La Federcalcio tedesca (DFB) è stata condannata dall’agenzia delle Entrate di Francoforte al pagamento di 19,2 milioni per il caso dell’assegnazione dei Mondiali 2006. Alla DFB non è stato riconosciuto il diritto di essere consoderata una società senza fini di lucro.

Il caso riguardò il passaggio, nel 2006, di una ingente somma di denaro (6,7 milioni) dalla Federazione a Robert Louis-Dreyfus, ex numero uno di Adidas, giustificato come la restituzione di un prestito. Non solo, perchè il giornale Der Spiegel, due anni fa circa, condusse un’inchiesta che portò alla scoperta di un passaggio di denaro da Dreyfus, il comitato promotore del Mondiale in Germania e la Fifa. Da qui il sospetto delle autorità competenti sull’utilizzo di quei soldi per la compravendita di voti per la candidatura tedesca ai Mondiali.