Higuain: «Napoli, anni meravigliosi. Juventus? Nessun pentimento»

higuain juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Il trasferimento estivo di Gonzalo Higuain dal Napoli alla Juventus è stato certamente il più chiacchierato dell’anno: tra poche settimane è in programma lo scontro del San Paolo ed il Pipita è tornato sulla sua esperienza in azzurro e del passaggio in bianconero…

Dal Napoli alla Juventus, Gonzalo Higuain tornerà al San Paolo da ‘traditore’. L’attaccante argentino, protagonista per tre anni all’ombra del Vesuvio, è passato in bianconero nell’estate 2016 per 90 milioni di euro e tra poche settimane farà ritorno nella sua ex casa, per il match di ritorno in Serie A. Intervistato da ‘I Signori del Calcio’, programma di Sky Sport, il Pipita ha parlato così della sfida in arrivo Napoli – Juventus: «Per me sarà un ritorno a Napoli speciale. Lì ho passato tre anni, in quello stadio ed in quella città. Sono stati tre anni bellissimi, sarà un ritorno speciale, come qualsiasi giocatore che torna alla sua passata squadra con cui ha vissuto dei bei momenti. Quando ho scelto di lasciare il Real Madrid stavo valutando quale squadra scegliere, è arrivato il Napoli ed ho detto a mio fratello: ‘Andiamo!’. A Napoli ho trascorso tre anni meravigliosi. Ringrazierò sempre tifosi, compagni, staff, amici: sinceramente sono stati tre anni bellissimi. Quando mi ha preso questa grandissima squadra (la Juventus, ndr), non mi sono minimamente pentito, anzi: sono sempre più deciso della scelta che ho fatto. Mi sento molto bene, sono felice e sento che sto crescendo come calciatore. Sono veramente sempre più convinto di questa decisione: per la società, per i compagni e per come si vive a Torino, si vive più tranquilli e questo è fondamentale per un calciatore».