Braccio di ferro Icardi-Inter per il futuro: lui vuole l’Italia, il club lo spinge all’estero

Braccio di ferro Icardi-Inter per il futuro: lui vuole l’Italia, il club lo spinge all’estero
© foto www.imagephotoagency.it

Nuovo braccio di ferro in arrivo tra l’Inter e Mauro Icardi. Il calciatore vuole rimanere in Italia, il club vuole cederlo all’estero

Si preannuncia un nuovo braccio di ferro tra Mauro Icardi e l’Inter. Il club non ha gradito la nuova uscita del centravanti argentino che ha affidato i suoi pensieri ai social e non ha mosso passi all’interno dello spogliatoio. Il giocatore vive da separato in casa e l’addio a fine anno appare inevitabile. Mauro vorrebbe rimanere in Italia per questioni legate alla sua famiglia (si trovano bene a Milano e non vorrebbero cambiare) e ha dato priorità alla Juventus e al Napoli ma l’Inter non ha alcuna intenzione di cederlo in Italia.

Il club nerazzurro infatti spinge per una cessione all’estero. La società interista ha due soluzioni in testa se il caso non si risolve a breve. O Icardi trova un acquirente all’estero o resta interista sino al 2021. Ipotesi estreme che presuppongono uno sfiancante braccio di ferro. La rottura, come detto, appare insanabile. Il club aveva chiesto dei passi indietro al proprio giocatore e aveva chiesto un profilo basso. Mauro ha risposto con la lettera sui social. La convivenza è arrivata al limite, il divorzio a fine anno, salvo colpi di scena, è certo, ma l’Inter vuole l’ultima parola.