Icardi separato in casa: senza fascia una sola cosa può sbloccare tutto

Icardi separato in casa: senza fascia una sola cosa può sbloccare tutto
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter e Icardi vivono praticamente da separati in casa. C’è una sola cosa che può sbloccare l’impasse tra le parti

Mauro Icardi e l’Inter: situazione in divenire. Nessuno sembra voler fare un passo indietro tra le parti e il giocatore proseguirà le cure fino al prossimo 7 marzo per poi effettuare un nuovo controllo. Non è da escludere un intervento per la pulizia del ginocchio (si parla di un possibile intervento in Spagna). Secondo Sky Sport, Mauro e l’Inter vivono da separati in casa e sono sempre più lontani. Il tempo, si dice, serve a curare le ferite ma non in questo caso perché dopo ormai quasi due settimane dalla decisione dei nerazzurri di consegnare la fascia ad Handanovic, non sembrano esserci soluzioni, non sembrano esserci schiarite.

La spaccatura sembra insanabile, almeno per il momento, ma in questi giorni la società attende per capire se il giocatore si convincerà a fare un passo indietro sulla sua posizione. Spalletti ha chiesto ai suoi di trasformare la rabbia di Firenze in energia positiva per affrontare nel migliore dei modi il Cagliari e il discorso vale anche per Maurito. Per provare a smuovere l’impasse non servono controlli od operazioni, ma solo che qualcuno faccia un passo indietro. Mauro però rivuole indietro la fascia e se questo non sarà possibile (l’Inter al momento non sembra voler tornare sui suoi passi), allora solo un dialogo con Spalletti e un sapiente lavoro di diplomazia e pazienza potrebbero risolvere la questione.