Inter-Milan è anche Ronaldo vs Gattuso: quando Ringhio perse la testa! – VIDEO

© foto Youtube

Era il lontano 1999: il Milan di Zaccheroni piega l’Inter di Lippi, ma quel derby passa alla storia per il rosso a Ronaldo e la reazione di Gattuso. La furia di Ringhio dopo la gomitata dell’interista ad Ayala

Inter-Milan non è mai una partita come tutte le altre. La rivalità fra nerazzurri e rossoneri resta sempre molto accesa e anche il derby di quest’anno, che mette di fronte le squadre di Luciano Spalletti e Vincenzo Montella, non fa eccezione. Per ritrovare momenti di altissima tensione abbiamo riavvolto il nastro, andando a pescare una chicca risalente alla stagione 1999-2000. Era il 23 ottobre e il Milan di Zaccheroni si impose sull’Inter di Lippi per 2-1 grazie alle reti di Shevchenko e Weah: a nulla servì il vantaggio nerazzurro realizzato da Ronaldo su rigore. Quella stracittadina passò alla storia per l’espulsione di Ronaldo, che rifilò una gomitata in faccia ad Ayala, reo di averlo provocato per tutta la partita. Il brasiliano perse la testa, lasciando la sua squadra in dieci uomini. E Gattuso, in quella circostanza, affrontò a muso duro un Ronaldo parso visibilmente impaurito dalla foga agonistica di Ringhio, al suo primo derby in carriera.

Gattuso, ai microfoni di Milan Tv, è tornato a parlare di quel derby, ripercorrendo anche l’episodio del battibecco con Ronaldo: «Esordio da titolare con il Milan nel derby nel 1999 con confronto a muso duro con Ronaldo? Quando mi rivedo non è un bel vedere, anche con il rapporto che è venuto fuori con il passare del tempo con Ronnie. Non lo rifarei, non mi son piaciuto. Tra l’altro, è stato uno dei giocatori più forti del mondo. Ero uno che sentiva molto le partite, il derby in particolare era speciale». Inter-Milan non è mai banale. Figuriamoci se si parla di derby in cui Gattuso recitava un ruolo da protagonista.