Inter, Moratti e Paolillo evitano l’argomento Benitez

© foto www.imagephotoagency.it

La vittoria nel Mondiale per Club poteva sancire la pace tra l’Inter e Rafa Benitez dopo le tante critiche degli ultimi mesi per i risultati opinabili in campionato e Champions League. Tuttavia, lo sfogo nel post-partita da parte del tecnico spagnolo non deve esser stato recepito in maniera positiva dalla dirigenza.

Lo si capisce subito dalle prime parole rilasciate dall’a.d. Ernesto Paolillo al suo arrivo alla Malpensa, intercettato ai microfoni di Sky Sport 24: “Complimenti alla squadra che ha disputato due bellissime partite. Abbiamo festeggiato tutti insieme la vittoria – ha aggiunto -. I ragazzi l’hanno meritata”.

Sulla stessa falsa riga anche il patron, Massimo Moratti. Ecco quanto evidenziato da fcinternews.it: “Sono chiaramente molto felice per la vittoria, ci mancherebbe altro – ha detto – e preannuncio che a gennaio ci sarà  una grande festa per celebrare questo trionfo. Benitez? Al momento non parlo di lui. Forse è stato un po’ inadeguato il momento che ha scelto per dire queste cose, ora è un momento felice e un interista in questi giorni deve pensare solo ad essere contento. Materazzi? Ha detto che sta con la società  nel senso che abbiamo vinto tutti insieme e condividiamo questa gioia, non c’è nessun altro significato nascosto secondo me”.