La prova di forza dell’Inter: il rinnovo senza clausola di Perisic è un capolavoro

sabatini roma
© foto www.imagephotoagency.it

Ivan Perisic continuerà a vestire la maglia dell’Inter, è ufficiale infatti il rinnovo del giocatore croato che ha prolungato il suo contratto con la società nerazzurra fino al 2022

Ivan Perisic continuerà a vestire la maglia dell’Inter almeno fino al 2022. È ufficiale infatti il rinnovo del giocatore croato come riporta il comunicato pubblicato dalla società nerazzurra sul proprio sito. “FC Internazionale Milano è felice di annunciare il prolungamento del contratto di Ivan Perisic, che continuerà a vestire i colori nerazzurri fino al 30 giugno 2022. Nato a Spalato il 2 febbraio 1989, Ivan arriva all’Inter nella stagione 2015-2016: 81 presenze tra Serie A, Coppe nazionali ed Europa League e 20 reti con la nostra maglia finora. Ma non finisce qui…“.

Nel nuovo contratto spicca l’assenza di clausole rescissorie, o meglio, c’è una clausola fissata a 70 milioni valevole solo per l’estero che si attiverà solo e unicamente se la società milanese non dovesse qualificarsi in Champions League in questa stagione. Con quattro posti a disposizione viene veramente difficile pensare che Spalletti e i suoi giocatori mancheranno questo obbiettivo inseguito dal 2012. In questo modo i nerazzurri potranno tenere il coltello dalla parte del manico nella prossima sessione estiva di calciomercato, in modo tale che se qualche società dovesse venire a bussare alla porta di Ausilio e Sabatini sarà l’Inter a fissare il prezzo per il suo esterno d’attacco.

E’ stata senza dubbio un’estate tormentata quella vissuta da Ivan Perisic che, per qualche settimana, sembrava aver preso la decisione di lasciare l’Inter. Il forte pressing del Manchester United pareva aver scalfito le certezze del croato, convinto a fare le valigie per per raggiungere Mourinho in Inghilterra. Le offerte dei Red Devils, però, non hanno soddisfatto appieno la società nerazzurra, riuscita a tenere duro nonostante i milioni proposti dal club inglese. Con il passare delle settimane, poi, Luciano Spalletti è riuscito a coinvolgere nuovamente nell’ambiente nerazzurro Perisic, rimettendolo al centro di un progetto tecnico che il croato sembrava aver abbandonato. Così, piano piano, i segnali di addio hanno lasciato spazio alla distensione e ai sorrisi, sfociati poi nel grande avvio di stagione vissuto dall’Inter. Adesso dopo le nuvole, ecco tornato il sereno, con Perisic che può festeggiare il suo rinnovo di contratto fino al 2022.