Inzaghi recrimina per l’eliminazione: «Il rigore per noi c’era, esagerato il rosso a Marusic»

Inzaghi recrimina per l’eliminazione: «Il rigore per noi c’era, esagerato il rosso a Marusic»
© foto www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di Lazio Style Channel a fine partita per commentare l’eliminazione della sua squadra

Dopo l’eliminazione in Europa League contro il Siviglia, l’allenatore della Lazio Inzaghi ha parlato a Lazio Style Channel: «Abbiamo fatto un’ottima gara, ma non abbiamo segnato e usciamo giustamente. Abbiamo creato tantissimo, ma al momento opportuno avemmo dovuto riaprirla e giocarcela nel migliore dei modi gli ultimi 25 minuti. Dovevamo gestire Milinkovic e Immobile, Ciro è dovuto restare in campo tutta la gara. Anche Parolo e Leiva non erano al meglio. Ci dispiace tantissimo, avremmo potuto fare di più e girare gli episodi dalla nostra parte». 

Infine, Inzaghi ha parlato così della Coppa Italia, ultimo obiettivo stagionale: «La Coppa Italia? Sarà una partita da interpretare bene. È una corsa contro il tempo per recuperare qualcuno dietro, faremo di tutto con lo staff medico. L’espulsione? Non voglio cercare alibi. Ho rivisto le immagini: il rigore c’era e l’espulsione è esagerata. Gli arbitraggi non mi sono piaciuti, ma ci abbiamo messo del nostro non riuscendo a segnare».