Inzaghi: «A testa alta e senza paura contro la Roma»

inzaghi lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, ha presentato la sfida di domani sera contro la Roma, valida per la semifinale di andata di Coppa Italia

E’ tempo di derby in casa Lazio, Inzaghi ha tratteggiato così i temi della sentitissima sfida contro la Roma nel corso della conferenza stampa odierna: «Rispetto la Roma di Spalletti e il gioco che stanno esprimendo, sappiamo cosa ci troveremo di fronte. Posso contare su un grande gruppo, unito e capace di darmi sempre più fiducia giorno dopo giorno. La sfida contro l’Udinese? Abbiamo giocato un po’ sottotono, forse qualcuno, inconsciamente, stava già pensando al derby di domani sera. Però, contro i friulani contava portare i 3 punti a casa e ci siamo riusciti. Ho fiducia in me stesso, così come nello staff tecnico e nella squadra. Abbiamo 50 punti in classifica e non siamo arrivati casualmente in semifinale di Coppa Italia: scenderemo in campo consci che questa sfida duri 180 minuti. Dispiace che lo stadio non sia pieno, ma tanta gente, nel corso della mia gestione tecnica, è tornata allo stadio: giochiamo in casa e vogliamo sentire la vicinanza dei nostri supporters. Sappiamo di non dover sbagliare l’approccio alla partita, non abbiamo paura e giocheremo a testa alta contro una Roma compatta e ben allenata. Keita e Felipe Anderson, pur essendo giovani, sono molto importanti per noi. Wallace si sta esprimendo bene ed è sempre positivo. Marchetti? Ieri è tornato a lavorare, vedremo nelle prossime ore se darà le garanzie adeguate per essere schierato. Così come farò lo stesso con la disposizione tattica».