Connettiti con noi

Hanno Detto

Juventus, Chiellini: «Difficile rimpiazzare Ronaldo, ma serve equilibrio. Su De Ligt…»

Pubblicato

su

Chiellini ha parlato ai microfoni del quotidiano francese l’Equipe. Le dichiarazioni del capitano della Juventus

Giorgio Chiellini, capitano della Juventus, si è raccontato a L’Equipe.

EQUILIBRIO – «Quando entro sul terreno di gioco mi isolo dal restoL’esperienza aiuta molto: non avrei mai potuto giocare in questo modo l’Europeo se non avessi giocato la finale del 2012. È fondamentale non perdere l’equilibrio e non farsi trasportare dalle emozioni».

DE LIGT EREDE – «Non so chi mi assomiglia, posso dire che de Ligt può diventare uno dei difensori migliori al mondo: è giovane, intelligente e ha qualità sopra la media». 

DIFENSORI CHE AMMIRA – «Continuo ad ammirare Sergio Ramos perché è un difensore puro che ha qualità e carattere, e poi mi piace anche Marquinhos che considero un difensore totale. Lo affrontai quando arrivò in Italia alla Roma e giocava esterno, non avrei mai pensato potesse diventare centrale perché era molto esile».

JUVE E ADDIO RONALDO – «Bisogna trovare altri equilibri, ma nel calcio non abbiamo molto tempo. Giochi ogni 3 giorni, poi vai in nazionale, hai poco tempo ma devi trovare comunque un’amalgama. Quando perdi un giocatore come Cristiano è difficile, ma a noi è già successo: basta pensare a Pirlo, a Buffon, non puoi rimpiazzarli ma la squadra trova un modo per sopperire alle loro assenze».