Connettiti con noi

2011

Juventus, oggi si chiude l’affare Borriello

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

La trattativa sembrava destinata a chiudersi entro la fine dell’anno, con Borriello pronto ad aggregarsi al gruppo di mister Conte per il ritiro invernale a Dubai. Un risentimento muscolare e un piccolo intoppo di mercato hanno però rallentato l’operazione: Borriello potrà , infatti, salutare il nuovo gruppo in Italia, quando, messo da parte il piccolo guaio muscolare, ci sarà  da preparare la ripresa del campionato, mentre Marotta, che sperava di piazzare prima qualche esubero (uno su tutti Amauri), si prepara stamattina a mettere la parola fine all’operazione. Sul piatto ballano 800 mila euro, una distanza facilmente colmabile: la Juventus ha offerto 700 mila euro per il prestito oneroso con la possibilità  di riscattare il giocatore a fine stagione, pagando 7,5 milioni di euro per avere l’attaccante a titolo definitivo; la Roma, dal canto suo, ha chiesto 1 milione di euro per il prestito e 8 milioni di euro, qualora la Juventus voglia avvalersi del diritto di riscatto. Le distanze sono irrisorie ed infatti tutto lascia ritenere che entro oggi si potrà  chiudere l’operazione. Ã? Sarà  anche l’occasione per intavolare una nuova trattativa, quella che potrebbe portare in bianconero il centrocampista David Pizarro, a detta di Conte più adatto a svolgere il ruolo di vice Pirlo. Pazienza, infatti, sebbene finora abbia fornito delle prestazioni sufficienti, non sembra poter garantire quelle qualità  d’impostazione di gioco che un regista come Pizarro invece possiede. L’arrivo del romanista potrebbe, dunque, spingere la società  a cedere l’ex Napoli all’Udinese.