Milan, Kalinic ha detto sì. La Fiorentina vuole Lapadula

kalinic fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Kalinic-Milan, rossoneri ancora all’assalto. 30 milioni la richiesta della Fiorentina, ma si prova ad abbassare le pretese viola con l’offerta di un paio di contropartite di scambio almeno: Lapadula e Paletta

Nikola Kalinic avrebbe detto sì al Milan. Il centravanti croato della Fiorentina è disposto a lasciare i viola per ripartire dai rossoneri. Secondo “Premium Sport” il centravanti viola ha dato il suo assenso al trasferimento e nel weekend ci sarà un incontro tra Corvino e Mirabelli. La Fiorentina chiede 35 milioni di euro per il suo attaccante e vorrebbe inserire nell’operazione Gianluca Lapadula, un giocatore che piace tanto ai viola, come vi abbiamo riferito in esclusiva più di un mese fa.

Milan, riparte l’assalto a Kalinic: offerte due contropartite alla Fiorentina

Non si ferma per niente il mercato del Milan che, colpo dopo colpo, sta ricostruendo l’intera rosa. L’ultimo obiettivo dovrebbe essere per l’attacco. Dopo l’acquisto di André Silva per 30 milioni dal Porto, si punta Nikola Kalinic. L’attaccante della Fiorentina, che è nel mirino pure di altre squadre, verrebbe valutato più o meno una trentina di milioni di euro a sua volta. Forse evidentemente troppi per i rossoneri, che hanno già speso un centinaio di milioni. Come muoversi a questo punto? Secondo La Nazione il Milan non avrebbe affatto mollato la presa per Kalinic, ma potrebbe anzi rilanciare. Non avendo cash a sufficienza per soddisfare le richieste della Fiorentina, il Milan potrebbe mettere sul piatto un paio di contropartite. Si fanno in particolar modo due nomi. L’onnipresente Gianluca Lapadula, attaccante ormai messo sul mercato dai rossoneri, ed il difensore Gabriel Paletta.

Kalinic-Milan: due contropartite per la Fiorentina

Che Lapadula, privato addirittura da André Silva del numero nove, sia in partenza, è fuor di dubbio. Il Milan avrebbe offerto il suo cartellino all’Atalanta per Andrea Conti, ma sta trattando il suo acquisto nelle ultime ore pure il Genoa. Anche Paletta sarebbe stato offerto all’Atalanta. Con l’arrivo di Mateo Musacchio in difesa, evidentemente, l’italo-argentino potrebbe andare presto via. Per il momento anche nessuna risposta dalla Fiorentina, che evidentemente preferirebbe 30 milioni cash (qui le ultime: Calciomercato Milan: la richiesta della Fiorentina per Kalinic) piuttosto che meno soldi e due contropartite. I nomi di Lapadula e Paletta non accendo la fantasia viola in alcun modo. Per il momento dunque la pista Kalinic, per il Milan, resta in secondo piano sul mercato…