Kessié-Roma si può fare, ma attenzione al Manchester City

infortunio kessié
© foto www.imagephotoagency.it

Franck Kessié-Roma è un affare in dirittura d’arrivo. Nelle prossime ore i dirigenti giallorossi si troveranno con gli agenti del giocatore e l’Atalanta per chiudere l’operazione di calciomercato. A meno che non torni alla ribalta il Manchester City…

Franck Kessié dell’Atalanta alla Roma è un affare di calciomercato in via di definizione, anche se il Manchester City potrebbe dare fastidio. Nella giornata di oggi la Roma e l’Atalanta si incontreranno e parteciperà anche George Atangana, manager di Kessié. Manca solo la firma del giocatore per rendere ufficiale la trattativa, perché le due compagini hanno già raggiunto l’intesa da tempo: venticinque milioni di euro, probabile prestito biennale con obbligo di riscatto già fissato. Tutto sembra perfettamente al suo posto, ma bisogna aspettare proprio Atangana. Secondo Il Corriere dello Sport l’agente starebbe valutando anche altre piste e sarebbe in attesa di un rilancio dalla Premier League, dove l’unica interessata è il Manchester City. I Citizens non si sono mossi ufficialmente ma rimangono una mina vagante, un possibile pericolo da tenere sott’occhio. Va convinto il procuratore di Kessié, il giocatore al momento guadagna 100mila euro e alla Roma decuplicherà l’ingaggio arrivando a 1,2 milioni più premi ma le strategie di Atangana potrebbero portarlo a chiedere di più. Roma e Atalanta potrebbero innervosirsi, tutto dipenderà dalle richieste dell’agente, ma le due compagini puntano alla firma e sono ottimiste.