Kolarov, tiro mancino in Torino-Roma allo ‘scopritore’ Mihajlovic

kolarov
© foto www.imagephotoagency.it

Fu Mihajlovic, insieme a Sabatini, a portare in Italia Aleksandar Kolarov. Oggi i due si sfidano in Torino-Roma: il retroscena

Torino e Roma si sfideranno quest’oggi alle ore 15 presso lo stadio “Grande Torino” in una delle sfide più emozionanti e probabilmente più affascinanti della nona giornata di Serie A. La formazione allenata da Sinisa Mihajlovic proverà a fare lo sgambetto alla squadra di Di Francesco, reduce dal 3-3 in casa del Chelsea. Grande protagonista allo Stamford Bridge, con un gol e un assist, Aleksandar Kolarov è pronto a un tiro mancino contro Sinisa Mihajlovic, uno dei suoi ‘scopritori’.

Come riportato da “La Gazzetta dello Sport“, nel 2007 il terzino mancino ora alla Roma, arrivò in Italia, alla Lazio. Fu Walter Sabatini, insieme all’agente Sergio Berti, procuratore anche di Mihajlovic, a portarlo in biancoceleste. Sinisa chiama il terzino e gli dice qualcosa come «per qualsiasi cosa, aiuto o consiglio, io sono qui». I due sono accomunati dalla potenza del piede mancino ma Sinisa ha spiegato: «Tra me e lui c’è una differenza: io abbinavo potenza a precisione, lui cura troppo poco la seconda, in questo deve migliorare». Aleksandar può far vedere di avere un’ottima mira quest’oggi proprio nella sfida contro il Toro di Sinisa.