La carica di Batistuta: «Niente paura del Barcellona, la Roma può vincere contro tutti»

Gabriel Omar Batistuta
© foto Gabriel Omar Batistuta

Gabriel Omar Batistuta ha detto la sua riguardo la doppia sfida che vedrà impegnata la Roma contro il Barcellona in Champions

Ex attaccante della serie A e idolo prima di Firenze e poi di Roma, Gabriel Omar Batistuta è tornato a parlare ai microfoni di RMC Sport. “Batigol” ha iniziato analizzando il buon periodo che sta vivendo la Roma, in piena corsa Champions e tra le migliori 8 d’Europa: «La Roma di oggi? Negli ultimi anni è stata sempre protagonista, le è mancato sempre qualcosa ma è sempre lì. Di Francesco la sta facendo giocare bene, per il mio gusto. Dzeko? Deve piacere a tecnico e tifosi, ma è un bel giocatore. Il Barcellona? Merita di essere lì, il sorteggio è stato benevolo per i tifosi. Possono vincere tutti e la Roma può vincere contro tutti».

Poi spazio all’Argentina, a partire dalla staffetta che dovrà addottare Sampaoli nei confronti di Higuain ed Icardi«Chi sceglierei in attacco tra Higuain e Icardi? Credo che ai Mondiali ci sarà Higuain perché sta giocando bene da parecchi anni. Al momento non c’é uno migliore di lui, stimo molto Icardi ma non mi sembra superiore al Pipita, è alla pari. Dovrebbero andare entrambi per quello che stanno facendo ma non c’è posto per tutti». Poi sulla possibilità di un nuovo Batistuta, l’argentino risponde così: «Esiste un nuovo Batistuta? No, c’è Higuain, c’è Icardi che sono buoni giocatori e forse sono anche meglio di Batistuta. Ma sono capitati nello stesso momento e non possono giocare tutti in nazionale. Chi trionferà in Russia? L’Argentina ha molte possibilità, può vincere tranquillamente così come il Brasile o la Germania. Ci sono grandi squadre più la sorpresa che ci sarà come sempre. E’ meglio non fare previsioni ma l’Argentina è una di quelle squadre che potrebbe vincere. Arriverà lontano anche questa volta»