Connettiti con noi

Calciomercato

La FIFA ci ripensa: no alla maxi finestra di mercato

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Coronavirus Infantino

La FIFA ritratta e vieta la maxi finestra di mercato della durata di 3 mesi: ecco come si svilupperà il calciomercato

Retromarcia della FIFA. Dopo aver abbozzato l’idea di estendere il calciomercato fino al 31 dicembre 2020, il massimo organo calcistico mondiale torna sui suoi passi. Niente maxi finestra di mercato di 3 mesi e mezzo tutti di fila. Tuttavia ci sarà molto da sistemare, a partire dalla situazione dei contratti in scadenza il 30 giugno.

Come spiega il Corriere dello Sport domani torneranno a riunirsi i gruppi di lavoro di Uefa, Eca ed Eurolegues: in quella sede ci sarà tempo e modo anche per analizzare questi argomenti. Se lo schema rimarrà quello attuale, alla fine dei tornei nazionali e delle coppe europee ci sarà una finestra di 5-7 settimane nelle quali saranno fatte le operazioni, poi un secondo periodo a gennaio (magari più lungo rispetto alle canoniche 4 settimane) e poi un ultimo periodo a giugno 2021, quello che solitamente viene utilizzato per le contrattazioni che “sistemano” i bilanci dei club (in chiusura 30 giugno) e che sono utili per raggiungere determinate richieste dell’Uefa relative al Ffp.

Advertisement