L’Inter non si ferma più: Brahimi nel mirino

L’Inter non si ferma più: Brahimi nel mirino
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter, fin qui, è stata una delle squadre protagoniste del mercato italiano, Ausilio però ha un altro obiettivo: Yacine Brahimi

Stefan De Vrij andrà a fare coppia centralmente con Milan Skriniar, Kwadwo Asamoah spingerà sulla sinistra, Radja Nainggolan è ad un passo dal ricongiungersi con Luciano Spalletti, suo mentore in giallorosso, e quindi manca soltanto la ciliegina sulla torta in attacco. Oggi, France Football ha svelato uno dei possibili obiettivi per l’attacco: Yacine Brahimi di proprietà del Porto. Il classe 1990 è reduce da una stagione caratterizzata dal 12 gol e 10 assist e potrebbe rappresentare un valido successore di Ivan Perisic.

Ala sinistra dal baricentro basso che fa della tecnica in velocità il suo punto di forza. Un calciatore che nello scacchiere tattico di Luciano Spalletti ci starebbe bene, ma c’è da fare i conti con la bottega cara del Porto. Il contratto di Brahimi scadrà tra un anno ma la società lusitana ha comunque intenzione di monetizzare il suo eventuale addio e lo valuta tra i 25 ed i 30 milioni di euro. L’Inter, dal canto suo, se deciderà di puntare con decisione sull’esterno offensivo algerino, dovrà battere la concorrenza di Roma e Wolverhampton. Altro giro, altra corsa: Ausilio è scatenato sul mercato.