Luis Alberto si racconta: «Rinato grazie ad un mental coach. Lazio? Ce la giochiamo contro tutti»

© foto www.imagephotoagency.it

La versione 2.0 di Luis Alberto alla Lazio ha fatto innamorare i supporters biancocelesti: tecnica, creatività e giocate decisive

Se l’anno scorso qualcuno avrebbe parlato di Luis Alberto come un calciatore capace di cambiare i destini della Lazio, qualcuno ci avrebbe riso su. Quest’anno lo sta facendo eccome. L’ex Liverpool si è raccontato così a Radio Marca, come riporta Lazionews24: «Iniziare la stagione vincendo la Supercoppa italiana contro la Juve ci ha dato grande fiducia, vogliamo continuare così. Sappiamo che Juve e Napoli sono un gradino sopra ma sono convinto che ce la giocheremo contro tutti. Speriamo di centrare la qualificazione in Champions League e proseguire il cammino nelle Coppe».

Il forte centrocampista della Lazio, quindi, si concentra sul suo momento: «E’ cambiato tutto rispetto alla scorsa annata: ho preso fiducia in me stesso e sto vivendo un periodo straordinario. Mi ha aiutato anche un mental coach, cambiando totalmente il mio modo di pensare e la mia maturità. Mi sentivo davvero scoraggiato, poi ho capito che si trattava soltanto di lavorare e ritrovare la fiducia. Inzaghi? Il mister parla con tutti, ci sta vicino e mi ha aiutato a ritrovare me stesso in campo. Immobile? E’ la nostra stella e spero che continui a fare gol e a lavorare per la squadra ancora a lungo».