Maldini nel pre partita: «Serve pazienza, il Milan non è da Champions»

Iscriviti
maldini
© foto www.imagephotoagency.it

Paolo Maldini, ex capitano rossonero, ha parlato a pochi minuti dalla super sfida Milan-Juventus dalla pancia di San Siro

Prima di accomodarsi e gustarsi la super sfida in scena oggi a San Siro, Paolo Maldini si è fermato a commentare la partita e il momento dei rossoneri ai microfoni dei cronisti: «La partita è dura, la Juventus è la squadra più forte d’Italia. Il Milan è una squadra che si è rinnovata, dopo i grandi rinnovamenti i risultati non sono mai immediati e serve pazienza. Per ora i rossoneri non sono da Champions, ancora però il campionato è lungo» Attualmente il posto per l’europa che conta dista 9 punti che potrebbero diventare di più in caso di mancato successo sulla Juve, visto il morbido impegno che avrà domani la Lazio sul campo del Benevento.

L’ex capitano rossonero ha commentato anche l’impatto avuto da Bonucci e dai nuovi acquisti sul Milan: «Il Milan ha cambiato tanti giocatori, ci vuole tempo e ci sono squadre già più pronte. Fin qui il cammino straordinario l’ha fatto il Napoli e anche l’Inter. Per la Juve è fisiologico, dopo tante vittorie, non aver avuto una partenza super. Bonucci? Tutti si aspettavano di più dal Milan e dalla sua classifica»