Maradona avvisa Infantino: «Ora dirò tutto quello che so sulla Fifa»

Maradona avvisa Infantino: «Ora dirò tutto quello che so sulla Fifa»
© foto www.imagephotoagency.it

Diego Armando Maradona attacca pubblicamente Infantino e sfida Boban: «Dopo Blatter non è cambiato niente»

Diego Armando Maradona ha attaccato duramente la Fifa durante la conferenza stampa che si è tenuta ieri dopo la sconfitta della sua squadra in Coppa del Messico. «Ho mandato una lettera a Gianni Infantino dicendo che non sarò il capitano della squadra delle leggende perché da quando Blatter e Grondona sono andati via non è cambiato niente nella FIFA. A giocatori come Van Basten, Gullit e al sottoscritto ci tenevano in una stanza come cagnolini a cui dare da mangiare, una mancanza di rispetto totale. Ora inizierò a dire tutto quello che so della nuova FIFA».

Il Pibe de Oro ha criticato duramente sia Giovanni Infantino, reo di non aver mantenuto le promesse fatte prima di diventare Presidente, che Zvonimir Boban, vice segretario generale della Fifa: «Lui accetta queste situazioni, ma se vuole fare lo spavaldo ci vendiamo su un ring, inutile che s’arrabbi. La cosa più triste è che esegue gli ordini di Infantino: non ho 20 anni, ne ho 58 e tutto questo mi fa male, perché credevo in queste persone. Ora non più».