Marotta categorico: «Sopra la società Inter non c’è niente e nessuno. E su Godin…»

Marotta categorico: «Sopra la società Inter non c’è niente e nessuno. E su Godin…»
© foto www.imagephotoagency.it

L’ad nerazzurro, Beppe Marotta, ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima dell’inizio di Inter-Rapid Vienna

Prima dell’inizio di Inter-Rapid Vienna, l’ad dell’Inter Beppe Marotta ha parlato a Sky Sport: «Se Lautaro può essere il futuro dell’Inter? Certamente sì, è un giovane molto interessante che sta trovando confidenza con la maglia da titolare. Deve trovare la giusta confidenza che può farlo diventare titolare di questa squadra». E ancora, su Icardi: «Quando potrà tornare? Voi siete molto informati, più di noi. Lo aspettiamo, non ho nulla da aggiungere a quanto detto dai dirigenti in modo esaustivo. Siamo fiduciosi in un suo rientro quanto prima, quando riprenderà dal suo fastidio al ginocchio. Sì, la società è sopra tutto. C’è un club come il Copenaghen che ha nello stemma uno slogan che dice: ‘Niente sopra la società’. Perché niente è sopra la società e andiamo avanti con questo motto in testa».

Infine su Godin, promesso sposo all’Inter: «Cos’ho pensato al suo gol? Sono contento, siamo molto avanti nella trattativa ed è stato bello vederlo segnare. Poi per il resto non mi esprimo, diciamo che sono molto ottimista e credo che quanto prima arriveremo ad una comunicazione ufficiale»