Marotta conteso da Milan e Inter ma i nerazzurri sono in vantaggio

Marotta conteso da Milan e Inter ma i nerazzurri sono in vantaggio
© foto www.imagephotoagency.it

Marotta è diventato il sogno proibito di Inter e Milan. La decisione finale del manager arriverà comunque solo tra qualche settimana

Beppe Marotta ha annunciato le dimissioni da amministratore delegato della Juventus dopo la vittoria contro il Napoli ma non ha ancora deciso del suo futuro. L’ormai ex dirigente bianconero si prenderà del tempo per valutare le varie offerte che gli arriveranno una volta che il 25 ottobre scadrà ufficialmente il suo contratto con il club di corso Galileo Ferraris. Poco tempo dopo l’annuncio shock di Marotta sono impazzate le ipotesi sulla sua prossima destinazione. Oggi Tuttosport scrive che l’attuale direttore sportivo juventino è diventato un obiettivo di Inter e Milan. I rossoneri avrebbero già tentanto di convincerlo a trasferirsi a Milano in estate ma al momento pare che i nerazzurri siano comunque in vantaggio sui “cugini”:

Entrami club secondo quanto riporta il quotidiano torinese non avrebbero problemi ad accogliere Marotta nel proprio organigramma. Il Milan in realtà sembra abbia scelto Cristiano Giuntoli, ds del Napoli, come suo uomo di riferimento per il mercato ma la situazione è ancora tutta da definire. Le scorse ore si è parlato anche di un interessamento del Manchester United. Con Marotta arriverebbe ai Red Devils anche Antonio Conte, che andrebbe a sostituire José Mourinho ormai prossimo all’esonero. Al momento l’opzione più probabile è che l’ex ad bianconero si riciclerà temporaneamente come consulente esterno per la Figc in attesa che si aprano le trattative vere e proprio per il suo trasferimento in un nuovo club.