Martusciello: «Juventus? In campo con rabbia e voglia. Lazio? Perso per esultare!»

martusciello
© foto www.imagephotoagency.it

Giovanni Martusciello, allenatore dell’Empoli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’incontro con la Juventus. Le ultimissime notizie

Conferenza stampa della vigilia per Giovanni Martusciello, allenatore dell’Empoli. Il tecnico del club toscano ha parlato in vista della sfida con la Juventus, in programma domani sera alle 20:45 allo “Juventus Stadium“. Queste le parole dell’allenatore dell’Empoli: «Come si ferma la Juventus? Dobbiamo scendere in campo mettendo voglia e rabbia. La Juventus in questo momento una delle squadre più forti di Europa ed è tremendamente superiore a noi. Loro fanno turnover? Il campo deciderà se certe scelte possano pagare o no, quello che penso io è che alla Juventus sono tutti campioni anche quelli che non sono considerati titolari. La sconfitta con la Lazio? Ha lasciato amarezza ma dobbiamo anche trovare la rabbia necessaria, proprio da quella partita, in vista della sfida di domani. Con la Lazio abbiamo perso su un’esultanza, non si deve ripetere questo tipo di errore. Ci servirà una grande prova domani sera. Loro possono farti male in qualsiasi momento e dirle le cose è facile, poi metterle in atto è più difficile, ma ci proveremo. Lotta salvezza? Io penso alla mia squadra, non penso alle altre. L’Empoli non è ancora salvo: per noi il miracolo è la serie A, a volte qualcuno se lo dimentica».