Maxi Lopez contro il libro di Icardi: «Le biografie sono per i campioni»

maxi lopez icardi torino-inter
© foto www.imagephotoagency.it

Maxi Lopez ancora all’attacco di Icardi. L’attaccante dell’Udinese, ex di Wanda Nara, contro il capitano dell’Inter, uscito di recente in libreria con una autobiografia: «Anche a me avevano proposto dei libri, ma…»

Sulla storia di Maxi Lopez si potrebbe scrivere un libro: dagli inizi sfolgoranti, all’arrivo in Italia, passando per qualche caduta e molte rinascite. Arrivato quasi a fine carriera l’attaccante argentino dell’Udinese ne ha di cose da raccontare e forse, chissà, un giorno potrebbe anche farlo. Tra le vicende che però hanno segnato la vita (non solo sportiva) di Maxi Lopez ne resta sempre una: quella legata a Wanda Nara e Mauro Icardi. Sulla ex moglie del biondo di Buenos Aires si è detto tanto, così come sull’attaccante dell’Inter, nuovo marito della showgirl, uscito negli ultimi due anni di fila in libreria con una autobiografia ed un libro per bambini scritto a quattro mani proprio con Wanda (leggi anche: Inter: Icardi, Wanda e i retroscena sulla love story). Forse un po’ troppo per un calciatore che non ha ancora vinto niente e che, in fin dei conti, non è ancora maturo…

cada mujer tiene al hombre que se merece … ❤️🙋🏼

A post shared by Wanda nara (@wanda_icardi) on

«Io non ho mai dato troppo peso a questa faccenda – racconta oggi Maxi Lopez al Messaggero Veneto, facendo riferimento ovviamente alla questione riguardante Wanda ed Icardi – . I libri? Anche io ho ricevuto due o tre offerte, ma non mi reputo uno da autobiografia. Un libro lo possono scrivere i campioni veri, quelli che hanno davvero qualcosa da raccontare». Chiara la frecciata, violenta, all’ex amico Icardi. Con il capitano dell’Inter è previsto da molto tempo un incontro chiarificatore, però… «Non è che questo pensiero mi tolga il sonno», spiega Maxi Lopez. Eppure in Argentina pure un mostro sacro come Diego Armando Maradona ha attaccato Icardi per il tradimento a Maxi. La punta dell’Udinese spiega: «Maradona è uno che non ha filtri, dice quello che pensa. Non parla perché è amico di questo o quello». Come a dire che di difensori, lui non ha certo bisogno.