Nasce Lionel Messi, per tutti la “Pulce” – 24 giugno 1987 – VIDEO

Il 24 giugno 1987 nasce Lionel Messi, fuoriclasse argentino che ha riscritto la storia del calcio con la maglia del Barcellona

Mes que un club” si legge scritto sulla tribuna del Camp Nou. Più che un motto è una filosofia di vita del Barcellona e può essere ripreso e riadattato a descrivere anche il suo giocatore più rappresentativo. Già perché Lionel Messi è “mes(si) que un jugador”  è il simbolo di una squadra e di un modo di giocare che ha cambiato per sempre la storia del calcio.

Un fuoriclasse unico, che ha riscritto molti record di questo sport, e insieme al collega Cristiano Ronaldo ha dato il via ad una delle rivalità più avvincenti di sempre. Tutte le grandi leggende hanno un inizio, questa comincia il 24 giugno 1987 a Rosario in Argentina, città natale della pulce. Ci spostiamo poi in Europa, dove a soli 13 Messi arriva alla Masia, la cantera blaugrana e comincia il suo straordinario viaggio.

L’esordio in Liga arriva a soli 17 anni nel derby con l’Espanyol, e già si intravedono delle qualità fuori dal comune. C’è bisogno però di un altra persona, speciale come lui, per tirare fuori il meglio da lui. Questa persona e Pep Guardiola, l’allenatore che forgerà proprio intorno a Messi il Barcellona del tika taka che caratterizzerà il calcio europeo dal 2009 in poi. I due insieme sono semplicemente inarrestabili e vincono tutto quello che si può vincere, comprese 2 Champions League.

Anche dopo l’addio di Pep le cose non cambiano, e Leo mette un’altra Champions, nel 2015, oltre a 5 Palloni d’Oro, di cui 4 consecutivi. Queste imprese sportive lo avvicinano ad un altro argentino che ha cambiato il calcio per sempre, Diego Armando Maradona. tuttavia, come fanno notare i più critici, a Messi manca ancora qualcosa per raggiungere il barillete cosmico. Deve ancora dimostrare di poter trascinare l’Argentina alla vittoria di un trofeo prestigioso, cosa che in questi anni non gli è mai riuscita. Solo allora entrerà davvero nell’olimpo di questo sport.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.