Il Milan mette le ali: oggi Rodriguez in Italia

© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan continua la sua campagna acquisti. Dopo Musacchio e Kessie, arrivano i rinforzi sulle fasce. Il programma – 6 giugno, ore 7.00

Per oggi è previsto l’arrivo in Italia di Ricardo Rodriguez, domani invece sono in programma per lui le visite mediche. Per lui il Milan ha deciso di spendere quindici milioni di euro, gli offrirà un contratto di quattro anni e ovviamente la garanzia di essere titolare sulla fascia sinistra. Come riporta La Gazzetta dello Sport questo penalizza un po’ De Sciglio, che adesso dovrà decidere cosa fare.

Rodriguez in rossonero: Fassone in Germania per chiudere la trattativa – 5 giugno, ore 20.25

Domani sembrava la giornata decisiva per la felice conclusione della trattativa, invece è stato anticipato tutto ad oggi. Sky Sport riferisce che Fassone è già di rientro in Italia, dopo il blitz quotidiano in Germania. Il forte terzino sinistro approderà a Milano nelle prossime ore per poi effettuare le consuete visite mediche nella giornata di mercoledì.

Milan protagonista del mercato: i nomi in agenda – 5 giugno, ore 19.25

Un Milan scatenato sul mercato. Dopo gli arrivi di Musacchio e Kessie e il tentativo di portare a Milano Belotti, il prossimo obbiettivo dei rossoneri è quello di mettere a posto le fasce. Le corsie esterne in questi anno sono stati il vero tallone d’Achille della squadra milanista. Per questo nei prossimi giorni si proverà a chiudere per due giocatori di ruolo. Il primo è Ricardo Rodriguez, esterno sinistro del Wolfsburg. La trattativa è avviata da tempo e si dovrebbe chiudere ad una cifra vicina ai 15 milioni di euro più 3 di bonus ma il Milan spera in uno sconto. L’altro grande obbiettivo di mercato è Andrea Conti dell’Atalanta. Dopo la splendida stagione alla corte di Gasperini, conclusasi con la conquista dell’Europa League, l’esterno a tutta fascia è diventato oggetto del contendere di molti club. Il Milan vorrebbe chiudere entro il 16 giugno, prima dell’inizio degli europei Under 21 in cui è impegnato Conti. Il rischio è che se dovesse confermare le prestazioni anche in una vetrina internazionale il prezzo del suo cartellino potrebbe continuare a salire. Su Conti però non c’è solo il Milan. Il Chelsea di Conte da tempo ha messo gli occhi sul ragazzo e in Italia c’è da battere la concorrenza di Inter e Juventus.