Tapiro d’Oro per Montella: «Esonero da metabolizzare. Gattuso? Se lo merita»

Iscriviti
montella milan
© foto www.imagephotoagency.it

Vincenzo Montella non è più l’allenatore del Milan: questa mattina è arrivata l’ufficialità dell’esonero, con Gennaro Gattuso al suo posto. L’Aeroplanino è stato raggiunto da Striscia La Notizia, che gli ha consegnato un altro Tapiro d’Oro: ecco le sue parole

Questa mattina la svolta in casa Milan: Vincenzo Montella è stato esonerato. Il club rossonero ha deciso di allontanare l’allenatore dopo il pareggio casalingo contro il Torino, affidando la prima squadra a Gennaro Gattuso. Dopo le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Sky Sport, l’Aeroplanino è stato intervistato da Valerio Staffelli, inviato di Striscia La Notizia: «La colpa è sempre dell’allenatore – il commento amaro dell’ex attaccante – viene pagato anche per questo motivo», le parole del tecnico campano.

Ennesimo Tapiro d’Oro per il tecnico, che ha fatto i suoi auguri al suo sostituto sulla panchina del Milan: «Gattuso? Rino se lo merita: gli faccio un grande in bocca al lupo». Infine, una battuta sul suo futuro, con la tentazione Italia: «Adesso mi riposerò un po’. Ipotesi Nazionale? No, è presto per ogni cosa: devo metabolizzare, non mi sono ancora reso conto: ora con il Tapiro – conclude l’ex tecnico di Sampdoria e Milan ai microfoni di Valerio Staffelli – forse un po’ di più».