Mondo del giornalismo in lutto: è morto Aldo Biscardi

biscardi
© foto www.imagephotoagency.it

Il noto conduttore televisivo, Aldo Biscardi, ci ha lasciato oggi

L’agenzia Ansa ha dato la notizia pochi minuti fa: è morto Aldo Biscardi, noto giornalista e conduttore televisivo, che il prossimo novembre avrebbe compiuto ben 87 anni. Dopo essersi laureato in giurisprudenza, inizia subito a lavorare nel campo del giornalismo cartaceo, collaborando prima con Il Mattino e poi con Paese Sera. Arriva alla Rai e da lì in poi non abbandona più il giornalismo televisivo. Gli appassionati di calcio se lo ricorderanno certamente per l’ideazione e la conduzione de “Il Processo del lunedì”, un talk show sul calcio nel corso del quale si dibatteva sulle tematiche della domenica appena trascorsa.

Un format che fa scuola ancora oggi ed è stato ripreso anche dalle pay tv. Tele+, La7, 7 Gold e altre tv locali completano un curriculum vitae davvero infinito. Di Biscardi si ricorderanno senza dubbio le tante battaglie condotte, dalla moviola in campo a Calciopoli. Il presentatore ha portato avanti, per anni, la tesi che la tecnologia in campo avrebbe risolto parecchi episodi dubbi e rasserenato gli animi di calciatori e squadre, senza far urlare al complotto. Paradossale che se ne sia andato proprio nell’anno in cui la moviola è entrata davvero nel nostro calcio. Ciao Aldo.