Mourinho e l’Europa: «La Juve può vincere la Champions, l’Inter punti sull’Europa League»

Mourinho e l’Europa: «La Juve può vincere la Champions, l’Inter punti sull’Europa League»
© foto www.imagephotoagency.it

José Mourinho, ex allenatore dell’Inter, ha parlato del duello con la Roma ma anche del cammino dei nerazzurri in Europa

José Mourinho torna a parlare della sua Inter. Il tecnico portoghese, licenziato a metà stagione dal Manchester United, è intervenuto sulle frequenze di Tele Radio Stereo e ha parlato della rivalità tra la sua Inter e la Roma e anche del cammino europeo delle due formazioni: «La Roma è stata un’avversaria forte per la mia Inter. Un’avversaria difficile da battere che ha lottato fino alla fine per vincere il campionato. Ne parlavo un po’ di tempo fa con Vucinic: la nostra è stata una bella rivalità».

Il tecnico portoghese ha parlato anche dell’avventura europea di Roma e Inter: «Quando non giochi la Champions l’obiettivo principale deve essere quello di vincere l’Europa League. Questa è stata la mia grande battaglia a Manchester. Porto-Roma? I giallorossi hanno vinto l’andata e hanno delle possibilità di passare. Il gol del Porto è stato fondamentale, è squadra che ha l’esperienza di Coinceicao in Italia e il risultato di andata lascia tutto aperto, non vedo un pareggio per 0-0, vedo una gara equilibrata». Mou ha parlato anche della Juve: «Ha qualità ed esperienza: la Juve può vincere la Champions. Ma se uscisse ora non sarebbe una sorpresa. C’è Ronaldo, che è un giocatore di vincere, ma non sarebbe una sorpresa tremenda se uscissero adesso perché hanno trovato una formazione importante contro l’Atletico Madrid. Per questo penso che la Juve possa vincere la Champions come non arrivare nemmeno ai quarti».