Connettiti con noi

Calciomercato

Duttile ed economico: Moussa Sissoko tra Inter e Trabzonspor

Pubblicato

su

moussa sissoko francia

L’idea Moussa Sissoko, colpo last minute che Ausilio sta studiando, non è venuta soltanto all’Inter: occhio alla concorrenza del Trabzonspor

Il Tottenham la scorsa estate versò ben 30 milioni di sterline per strappare Moussa Sissoko al Newcastle, ma un anno dopo l’investimento non ha dato i frutti sperati: soltanto 9 le presenze in Premier League e la, conseguente, chiara intenzione di Pochettino di venderlo. Stando a quanto scrive il Daily Mail il centrocampista francese piace sì all’Inter, ma anche allo stesso Trabzonspor.

Inter a caccia di un ultimo colpo di calciomercato nonostante le difficoltà: spunta il profilo di Moussa Sissoko del Tottenham, centrocampista ed esterno francese che potrebbe arrivare in prestito – 28 agosto, ore 10.25

Non è finita finché non è finita: devono ricordarlo a sé stessi anche i dirigenti dell’Inter, quando mancano ormai meno di quattro giorni alla fine della sessione estiva di calciomercato. Una sessione che, per i nerazzurri, non è stata di certo esaltante in termini di acquisti, ma che potrebbe ancora arricchirsi di un’ultima pedina: probabilmente un esterno offensivo. La richiesta specifica di Luciano Spalletti per Keita Baldé è al momento in stand-by (trattativa con la Lazio in essere, restano tante le incognite legate al senegalese, già accordatosi con la Juventus), ma nelle ultime ore il direttore sportivo Piero Ausilio ed il consulente di Suning Walter Sabatini avrebbero già messo le mani avanti aprendo alla possibilità di acquisto in un jolly: Moussa Sissoko. Il centrocampista del Tottenham è già obiettivo dell’onnipresente Juve, a caccia di un centrocampista (leggi anche: Bomba inglese: Juve, in arrivo Sissoko), ma appunto… non è finita.

https://www.instagram.com/p/BVDZw1tBFxz/?taken-by=moussasissokoofficiel

Sissoko, giocatore francese già molto vicino all’Inter l’anno scorso, quando alla fine gli fu preferito il super-acquisto Joao Mario, è sì un centrocampista centrale (per la precisione una mezzala), ma pure un esterno offensivo (ruolo in cui ha giocato spesso al Tottenham, ma anche ai tempi del Newcastle). Si tratta di un profilo comunque di esperienza (classe 1989), che potrebbe andare via con una formula di comodo per i nerazzurri visto l’impiego altalenante che di lui fa Mauricio Pochettino negli Spurs. L’offerta dell’Inter, congelata di fatto dal blocco sul mercato imposto da Suning (leggi anche: Inter, così Suning ha bloccato il mercato) potrebbe infatti essere quella di un prestito oneroso con diritto di riscatto la prossima stagione. Resta da verificare l’interesse del Tottenham a cedere a certe condizioni, di certo però il profilo di Sissoko può essere molto utile all’Inter, vista la duttilità del giocatore nel ricoprire il ruolo di centrocampista e pure di esterno…