Moviola Benevento-Napoli e Var: revocato rigore per fuorigioco di Sandro

de zerbi
© foto www.imagephotoagency.it

Moviola Benevento-Napoli, le azioni da analizzare dallo Stadio Vigorito: rigore assegnato al Benevento e cancellato dal Var

Calcio di rigore assegnato al Benevento al 10′ del secondo tempo della partita contro il Napoli. Koulibaly atterra in area Costa e per Di Bello non ci sono dubbi. Il senegalese non protesta neanche, consapevole di aver atterrato il giocatore del Benevento. Sul dischetto si presenta Guilherme ma Di Bello viene richiamato dall’assistente al VAR: sugli sviluppi dell’azione Sandro era di poco in fuorigioco. Niente di fatto dunque, si riparte da calcio di punizione per il Napoli.

Moviola Benevento-Napoli, le azioni da analizzare dallo Stadio Vigorito: le ultime sull’arbitro Di Bello e sul Var in occasione del posticipo della 23ª giornata di Serie A

Si sta giocando la partita tra Benevento e Napoli valida per la ventitreesima giornata di Serie A. Andiamo ad analizzare le azioni salienti da moviola e da VAR. Al momento le squadre sono sul risultato di zero a uno e il gol del Napoli è regolarissimo. Mertens fa un pallonetto sul portiere e lo scavalca, sulla linea di porta c’è Lorenzo Insigne ma non interviene e lascia andare la sfera in gol. La posizione di Insigne diventa ininfluente, tanto che non c’è stato neppure bisogno del Var. Nessuna protesta in campo, il gol è valido.

L’arbitro della partita è Marco Di Bello della sezione di Brindisi. Con lui il Benevento ha uno sfortunato precedente a Verona, mentre il Napoli ha vinto in tutte e sette le volte in cui lo ha incrociato. La partita di stasera arriva a una settimana dalle proteste dopo l’episodio del rigore di Callejon e del presunto mani in area di Koulibaly, due casi che hanno gettato veleno sulla settimana calcistica. Per adesso la direzione di Di Bello è senza sbavature.