Connettiti con noi

Hanno Detto

Napoli, il medico azzurro: «Giusta l’operazione di Mertens. Lozano miracolato»

Pubblicato

su

mertens napoli

Il dott. Canonico, medico del Napoli, ha parlato dell’operazione alla spalla e del recupero di Dries Mertens

Raffaele Canonico, responsabile dello staff medico del Napoli, in una intervista a Il Mattino ha parlato dell’operazione alla spalla e del recupero di Dries Mertens ma anche delle condizioni di Ghoulam Lozano.

MERTENS – «Erano divenuti troppo frequenti i casi di lussazione alla spalla, anche durante tre partite siamo dovuti intervenire. Era giusto fare l’operazione, ma è chiaro che ora bisogna avere pazienza sui tempi del suo ritorno in campo: con Chiriches abbiamo impiegato due mesi e mezzo, più o meno con Dries ci aspettiamo che torni in campo a fine settembre. La scuola napoletana è al top per gli interventi alla spalla. Lui nel contratto ha la facoltà di sottoporci soluzioni alternative e devo dire che Declercq, medico della nazionale belga, è ottimo ortopedico della spalla. Io sento Dries ogni giorno, ora non può fare ancora esercizi di riabilitazione. Ad agosto decideremo insieme se la seconda fase post-operazione la farà da noi, oppure in Belgio». 

GHOULAM «Le apparecchiature che abbiamo a Castel Volturno non potevano essere trasferite qui. Ma dopo 4 mesi dall’intervento le cose procedono come da aspettative. Quando sarà convocabile? Penso che possa essere pronto a ottobre».

LOZANO«Lui è un miracolato, se la ginocchiata lo avesse colpito cinque centimetri più in basso avrebbe provocato danni all’occhio. La ferita non preoccupa, è stata una sutura plastica. Aspettiamo di rivederlo qui per praticare anche test relativi al trauma cranico subito, proprio come abbiamo fatto con Osimhen».

Advertisement